Non studi? Con un po’ di talento, sarai miliardario



Bill Gates. Fonte: Internet

Tu e i libri non andate d’accordo? Non sempre studiare tanti anni vuol dire successo. Molti grandi personaggi del cinema, dello sport, della musica ecc. sono riusciti a diventare miliardari dopo aver abbandonato gli studi: tutta “colpa” del talento.

I giovani e lo studio. Fonte: Internet

Tecnologia. Pensi che Bill Gates e Mark Zuckerberg abbiano studiato un sacco prima di arrivare alla vetta? Il magnate della Microsoft ha frequentato solo 2 anni ad Harvard, dopodiché se n’è andato: in seguito al notevole successo conseguito nell’innovazione tecnologica, Harvard gli ha riconosciuto un dottorato onorario. Mark, invece, ha abbandonato gli studi per spostarsi in California, dove una sua brillante idea (il beneamato Facebook) lo avrebbe fatto diventare il più giovane miliardario al mondo.

Bill Gates. Fonte: Internet

Cinema. Grandi registi e grandi attori posso nascere dal nulla (davvero). James Cameron, che ha diretto Titanic e Avatar (i 2 film con i maggiori incassi della storia del cinema) voleva laurearsi in fisica, ma poi ha sposato una cameriera e ha fatto il camionista per un po’ prima di avere l’illuminazione. Anche attori famosi del calibro di Tom Hanks e Sandra Bullock hanno lasciato tutto per inseguire il proprio sogno: la Bullock ha vinto il premio per la “persona  che ha avuto più successo abbandonando l’università a pochi crediti dalla fine”. Un caso a parte, inoltre, è proprio Woody Allen (attore, regista, scrittore e comico) che, prima di prendere parte allo showbusiness, è stato cacciato da ben due università a causa della media scadente.

James Cameron. Fonte: Internet

Musica e sport. Se invece state sognando di cantare davanti a milioni di fans, potete seguire le orme di Lady Gaga, che ha frequentato solo un anno di università prima di diventare una delle più grandi (e discusse) popstar di sempre. Certo i soldi non le mancano. Oppure, se siete dei tipi atletici, ispiratevi alla carriera di Tiger Woods, che ha studiato per due anni Economia a Stanford e ora è un professionista del golf, tra gli atleti più pagati di sempre.

Lady Gaga. Fonte: Internet

Insomma, per fare carriera non basta il pezzo di carta. Dedicandovi all’attività che più vi piace potreste scoprire di avere talento e diventare anche voi dei grandi miliardari. Inseguire il proprio sogno paga. Provare per credere!

Leggi anche