Nocera Inferiore, Striscia la Notizia smaschera trasporto illegale di salme



nocera inferiore

Ieri sera su Canale 5, il programma “Striscia la Notizia” ha mostrato un servizio dell’inviato Luca Abete, giunto a Nocera Inferiore per smascherare un traffico illegale di trasporti di salme

In questi giorni è giunto a Nocera Inferiore il programma satirico di Canale 5 “Striscia la Notizia”, con l’inviato Luca Abete che ha indagato e ha scoperto una gestione illecita di trasporti di salme provenienti dall’ospedale Umberto I.

Il servizio parte con una dichiarazione di un addetto dell’ospedale nocerino, che fa presente che tutto ciò che avviene è illegale e comporta a vari rischi come denunce penali, arresto e sequestro del mezzo incriminato. Inoltre confessa che perfino gli infermieri ne sono al corrente.

Abete in seguito mostra anche una conversazione avuta tra un suo complice e uno degli “autisti” che si occupano del trasporto delle salme, rivelando di avere un’infermiera che collabora con loro e che li contatta in caso di urgenza.

Alla fine del suo reportage, l’inviato di Striscia come di consueto è andato all’attacco con le telecamere di Canale 5 per ricordare al diretto interessato che ciò che fa è sbagliato, immorale e illegale. L‘autista ha negato tutto, nonostante Abete gli abbia mostrato le riprese effettuate con la telecamera nascosta allora indossata dal complice.

Leggi anche