Nocera Inferiore, molestia su minore causò rissa tra giovani: 11 indagati

polla
immagine da Pixabay

Stanno trapelando i primi dettagli che hanno scatenato la rissa tra giovani avvenuta a Nocera Inferiore due settimane fa: la causa scatenante sarebbe una molestia su una minorenne

Nocera Inferiore, lo scorso 8 Giugno, è stato luogo di un episodio triste per la sua movida e i giovani che la frequentano: un gruppo di ragazzi aveva fatto scoppiare una rissa per delle cause allora sconosciute, si seppe solo che il litigio fu così violento che furono utilizzate delle mazze da baseball di metallo.

I Carabinieri, grazie all’utilizzo delle telecamere di videosorveglianza installate al di fuori dei locali presenti nella galleria tra Piazza del Corso e Via Barbarulo, hanno potuto fare un punto più chiaro sulla situazione: a quanto pare la violenta rissa sarebbe scoppiata a causa di un 25enne che avrebbe molestato sessualmente una minorenne. Gli amici della vittima hanno poi reagito facendo nascere così il forte litigio tra i due gruppi di ragazzi.

Le Forze dell’Ordine hanno comunque rintracciato e ascoltato numerosi testimoni, riuscendo quindi a individuare i partecipanti alla rissa, tra i quali due 17enni armati di mazze da baseball, entrambe sottoposte a sequestro. Due persone, inoltre, sono state denunciate per favoreggiamento personale in quanto, per via di legami di amicizia, hanno reso dichiarazioni false nel tentativo di coprire le responsabilità dei compagni.