Nocera Inferiore: rifunzionaizzazione di unità immobiliari confiscate alla criminalità



nocera inferiore
Copyright Zerottonove.it

A Nocera Inferiore presentazione del progetto di rifunzionalizzazione per emergenza abitativa di unità immobiliari confiscate alla criminalità site alla Via Fucilari e alla Via E. Astuti

Rifunzionalizzazione per emergenza abitativa di unità immobiliari confiscate alla criminalità site alla Via Fucilari e alla Via E. Astuti a Nocera Inferiore. Questo è il titolo del progetto che domani l’Amministrazione Comunale presenterà in conferenza stampa alle ore 11 a Palazzo di Città.

E’ stato redatto da tecnici dell’Ente il progetto esecutivo dei lavori di Rifunzionalizzazione per emergenza abitativa di unità immobiliari confiscate alla criminalità, site in Via Fucilari n. 72 (Parco Franca) e alla Via Eduardo Astuti n. 105 (Parco di Luggo).

Ciò consegue alla pubblicazione dell’Avviso per l’individuazione di interventi finalizzati al riuso e alla rifunzionalizzazione di beni confiscati alla criminalità organizzata nell’ambito dell’accordo in materia di sicurezza, legalità e coesione sociale in Campania, frutto del Protocollo d’Intesa per la realizzazione di azioni nei settori della legalità e sicurezza da finanziare con risorse delle politiche di coesione attribuite alla Regione Campania – POR FESR ed il Ministero dell’Interrno – PON “Legalità” per il ciclo di programmazione 2014-2020.

Il Comune di Nocera Inferiore ha potuto presentare proposte progettuali previste dall’art. 2 del Bando essendo inserito nell’elenco dei Comuni con numero di reati denunciati superiore alla media regionale; nell’elenco dei Comuni con almeno 4 beni confiscati e assegnati; nell’elenco dei Comuni localizzati negli Ambiti territoriali interessati che possono presentare proposte per l’emergenza abitativa in quanto rientranti nelle zone ad alto disagio abitativo individuate con deliberazione di Giunta della Regione Campania.

Domani 23 ottobre alle ore 11 a Palazzo di Città, conferenza stampa di presentazione del progetto. Relazionano il Sindaco avv. Manlio Torquato, il Dirigente del settore LL.PP. ing. G.Califano e i tecnici che hanno redatto il progetto.

Leggi anche