Home Attualità Neo-laureati in farmacia protestano contro l'esame di stato

Neo-laureati in farmacia protestano contro l’esame di stato

Covid-19

Italia
14,884
Totale Casi Attivi
Updated on 4 July 2020 17:26
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Neo-laureati in farmacia presenti questa mattina sotto la sede dell’Ordine di via Mobilio

I neolaureati in farmacia hanno protestato questa mattina sotto la sede dell’Ordine dei farmacisti di Salerno, in via Mobilio.

- Advertisement -

Motivo della manifestazione pacifica le modalità dell’esame di stato di abilitazione alla professione ancora poco chiare a chi si è laureato nell’ultimo anno accademico.

Protesta nata sui social da diversi esponenti e giovani laureati che sono riusciti ad organizzarsi in tutto lo stivale occupando le maggiori piazze italiane per delucidazioni sulle modalità di svolgimento dell’esame abilitante.

A Salerno un piccolo gruppo di neo-laureati in farmacia ha occupato il suolo della sede di via Mobilio, con indosso il camice e la mascherina.

Muniti di diversi cartelloni ironici rivolti a tutti gli organi della sanità e ministri dell’istruzione colpevoli, secondo i protestanti, di essere poco chiari in questo momento complesso in tempo di Covid, di operare differenze tra i vari professionisti sanitari e presentando cifre onerose da pagare, senza certezza alcuna e suscitando dubbi sull’affidabilità di un esame online di questa portata.

Non solo Salerno, ma anche: Pescara, Lamezia, Bologna, Milano, Torino, Bari, Messina, Firenze, Palermo, Padova e Napoli hanno partecipato alla protesta, con un numero diverso di neo-laureati in farmacia in base alla disponibilità data dal comune di riferimento.

LiveZon
zerottonove