Moscatiello e Galdi, sindaci #forgreece nominati personaggi dell’anno

I primi cittadini di Baronissi e Cava de’ Tirreni premiati a Creta per l’impegno civile in favore del popolo ellenico: hanno donato simbolicamente i loro stipendi alla Croce Rossa greca

Se chiedete in giro per Atene se conoscono Giovanni Moscatiello e Marco Galdi, vi risponderanno tutti in un solo modo: sono i sindaci #forgreece prendendo in prestito l’hashtag di twitter che ha scandito, da febbraio scorso, il gesto simbolico dei primi cittadini di Baronissi e Cava de’ Tirreni che, nel pieno della crisi greca ad un passo dal default, decisero di devolvere le loro indennità in favore del popolo ellenico.

Un gesto nobile, simbolico, che fece scosse l’Europa intera e che li portò, alla fine di febbraio, ad incontrare il ministro degli Interni ellenico ed i rappresentanti del Kede, l’equivalente dell’Anci in Italia. A distanza di sei mesi, Moscatiello e Galdi, portavoce e presidente del Coordinamento Rete dei Sindaci ed Elleni d’Italia, sono stati nominati personaggi dell’anno ed hanno ricevuto venerdì sera, nella fortezza veneziana di Rethymnon, a Creta, davanti a migliaia di cittadini ellenici, il prestigioso riconoscimento assegnato, ogni anno, a personalità che si sono distinte nei campi della scienza, della cultura, delle arti e dell’imprenditoria. A consegnare il premio, il sindaco della citta’ Giorgio Marinakis.