Montecorvino Pugliano, in manette due persone per concussione



salerno, carabinieri nell'arte
immagine da Pixabay

I due indagati chiedevano ingenti somme di denaro con la minaccia di annullare atti di natura edilizia. È successo a Montecorvino Pugliano

In data odierna, ufficiali di PG in servizio presso la Compagnia Carabinieri di Battipaglia hanno eseguito due ordinanze applicative della misura cautelare della custodia domiciliare, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica, a carico di due indagati ai quali risulta contestato il reato di concussione. In particolare i predetti, di cui uno pubblico ufficiale in servizio presso il Comune di Montecorvino Pugliano ed il secondo libero professionista che collaborava con lo stesso Comune, con la minaccia di annullare atti amministrativi di natura edilizia, già emessi dall’amministrazione in favore di privati cittadini, costringevano í predetti a corrispondere loro illecitamente somme di denaro di rilevante valore nonché a farsi promettere la dazione di ulteriori somme di denaro.

Le indagini, scaturite dalla denuncia presentata dalle persone offese, corroborate da attività di intercettazione e da accertamenti svolti dai Carabinieri di Battipaglia. hanno consentito di acclarare solidi elementi di responsabilità nei confronti degli indagati. Oltre alla misura cautelare di natura personale, è stato altresì disposto sempre nei confronti degli indagati, il sequestro per equivalente delle somma di 15.000 €, corrispondente alla dazione di danaro indebitamente percepita dagli indagati.

Leggi anche