Monte San Liberatore, una Pasquetta da dimenticare



Tanta paura per un giovane bloccato sul Monte San Liberatore il lunedì di Pasqua, a causa dell’eccessivo consumo di bevande alcoliche

Monte San LiberatoreDoveva essere una gita di piacere sul Monte San Liberatore, ma per un giovane salernitano, D.P, il lunedì dell’Angelo si è trasformato in un incubo. Il ragazzo si è sentito male dopo aver esagerato con le bevande alcoliche. Per fortuna gli amici hanno compreso subito la gravità della situazione e hanno immediatamente avvisato i sanitari del 118 che, a loro volta, hanno allertato la sezione regionale del Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico.

Una squadra di tecnici del Soccorso Alpino ha raggiunto, sul Monte San Liberatore, il giovane insieme al personale del 118, trasportandolo con una portantina fino al centro abitato di Vietri sul Mare.

Il ragazzo è stato consegnato al personale dell’ambulanza predisposta dal 118 di Salerno che l’ha trasportato in ospedale per gli accertamenti. Tanta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza grave.

 

 

Leggi anche