Minori, si finge militare: arrestato pluripregiudicato



salerno

Vantava di essere un Ufficale dell’Arma: tratto in arresto a Minori dai Carabinieri della Compagnia di Amalfi 48enne pluripregiudicato per possesso di pistola, falsi documenti e stupefacenti

In tarda mattinata, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, hanno tratto in arresto a Minori un pluripregiudicato di Assisi per possesso di segni distintivi contraffatti e detenzione di stupefacenti.

L’uomo, di anni 48, aveva attirato i sospetti di molti cittadini che lo avevano notato camminare con un pistola attaccata ai pantaloni nonché quelli di alcuni gestori di attività recettizie presso i quali si era già presentato millantando di essere un appartenente alle forze dell’ordine ed in particolare di essere per alcuni un Maggiore dell’Esercito, per altri un Generale dei carabinieri, e per altri ancora un poliziotto.

I militari, raccolte più elementi possibili, si sono messi sulle sue tracce sino a individuare l’hotel dove risiedeva, a Minori. Richiesto l’ausilio dei colleghi della Stazione di Maiori, sono entrati nella sua stanza dove lo hanno rinvenuto piuttosto sorpreso.

Lo hanno quindi sottoposto a perquisizione rinvenendo nella sua stanza: una pistola “scacciacani” con tappo rosso, falsi tesserini e placche delle forze armate, una patente di guida inglese falsa, nonché due dosi di cocaina e 5 dosi di hashsih. Il tutto sottoposto a sequestro.

Tradotto in caserma, è stato dichiarato in arresto, e trasferito nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo di domani mattina.

Leggi anche