Mercato San Severino, sport solidale: l’avviso per la partecipazione



mercato san severino
foto da pixabay

Mercato San Severino favorisce l’attività motoria a favore dei minori residenti a Mercato San Severino. È stato pubblicato l’avviso per la partecipazione da parte dell’Assessore Giuseppe Albano

Il Comune promuove e favorisce l’attività motoria e sportiva gratuita a favore di minori residenti a Mercato San Severino ed appartenenti a famiglie meno abbienti, grazie, anche quest’anno, al contributo di società ed associazioni sportive locali. L’assessore allo sport e politiche sociali, Giuseppe Albano, con un avviso pubblico, invita i cittadini che hanno i requisiti, ad inviare richiesta all’Ufficio Politiche Sociali al fine di permettere la praticare dello sport ai bambini.

Le associazioni del territorio che hanno dato la disponibilità, e che ringrazio per la partecipazione” – dice Albano  – “sono: la società sportiva dilettantistica Fitness Club di Mercato San Severino (3 posti, danza hip hop), l’associazione Sportiva Polisportiva Città di M. S. Severino” (7 minori atletica leggera), l’associazione Sportiva Asd Ms Art Ballet – (3 minori, danza),  l’associazione sportiva “Karate Yoshino” ASD ( 3 minori, karate), A.S.D. Sanseverinese calcio (3 minori) il Salerno Rugby, il  “Circolo Tennis Mercato S. Severino (3 minori, di età compresa tra 8 e 12 anni),  l’associazione sportiva Valle Basket (2 minori), la  “Top Ten dance” (balli di gruppo). Il  trenta per cento dei posti disponibili sarà riservato ai minori in carico ai servizi sociali. Potranno partecipare le famiglie con ISEE pari o inferiore ad € 5000,00; a parità di importo ISEE sarà preso in considerazione chi ha più figli a carico”.

Un progetto molto importante – dice ancor l’assessore – che collega sport e politiche sociali e che da la possibilità a tutti i bambini di poter praticare attività sportiva”.

L’Amministrazione Comunale che ho l’onore di presiedere – dice il Sindaco Antonio Sommacon l’obiettivo di attivare forme di collaborazione e sussidiarietà tra i soggetti pubblici e privati, ha invitato, con apposito avviso pubblico, le società e le associazioni sportive operanti nel territorio a consentire lo svolgimento della pratica sportiva, a titolo gratuito, ai bambini interessati, proponendo questa iniziativa per il terzo anno di seguito”.

Il Comune – chiude –considera una assoluta e doverosa priorità promuovere e favorire l’attività motoria e sportiva gratuita a vantaggio di minori appartenenti a famiglie meno abbienti. Colgo l’occasione per ringraziare le associazioni sportive e le società che hanno partecipato nei due anni precedenti e quelle che hanno aderito quest’anno all’iniziativa, manifestando sensibilità verso un’idea che vuole avvicinare alla pratica sportiva appartenenti a categorie e fasce in condizioni di disagio sociale ed economico, e palesando sostegno per un’idea che ha respiro di accoglienza e sensibilità”.

Leggi anche