Mercato San Severino, attivato servizio di ripristino delle strade comunali

mercato san severino

Grazie alla convenzione tra Mercato San Severino ed Arechi Multiservice, è stato attivato il servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza delle strade comunali a seguito di un incidente stradale

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

Attivato il servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza delle strade comunali a seguito di incidente stradale, grazie alla Convenzione tra il Comune di Mercato San Severino ed Arechi Multiservice, società in house della Provincia di Salerno, per ottimizzare la gestione dei sinistri sulle strade comunali e provinciali.

Gli interventi – spiega il Sindaco – consistono nel ripristino delle condizioni di sicurezza stradale e nella  reintegra delle matrici ambientali compromesse dall’incidente, con la successiva pulitura della piattaforma stradale e delle sue pertinenze. Un accordo  a costo zero per l’Amministrazione comunale, perché sono le compagnie assicurative (che coprono la Responsabilità Civile Auto  dei veicoli) a sostenere interamente il costo dell’intervento di ripristino.”

Il Comune, – aggiunge l’assessore delegato alla sicurezza urbana e vicesindaco Gerardo Figliamondi – come previsto dal Codice della Strada, ha il compito di  ripristinare nel minor tempo possibile le condizioni di viabilità e sicurezza dell’area interessata dall’incidente, provvedendo alla pulizia e alla bonifica della piattaforma stradale da residui, materiali o liquidi, costituenti condizioni di pericolo per la fluidità del traffico, per la salvaguardia ambientale e per la tutela della salute pubblica e consentire nel più breve tempo possibile la riapertura al traffico. Arechi Multiservice ha creato una struttura per la provincia di Salerno, guidata da una centrale operativa  attiva 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, che coordina l’attività di pulitura della piattaforma stradale eseguita dagli operatori territorialmente decentrati e dalle Unità di Pronto Intervento”.

Gli interventi – spiega il Responsabile dell’Area Vigilanza, Polizia Locale e Sicurezza del Territorio, Giancarlo Troiano – consistono nell’aspirazione dei liquidi inquinanti di dotazione funzionale dei veicoli, versati sulla carreggiata, nel recupero dei rifiuti solidi relativi all’equipaggiamento dei veicoli, non biodegradabili, dispersi sul manto stradale ed in ogni altra attività necessaria a seguito della perdita di carichi trasportati e rovinati sul manto stradale. Saranno realizzati anche nel caso di incidenti privi dell’individuazione del veicolo il cui conducente abbia causato l’evento; in tal caso il costo resterà a carico esclusivo di Arechi Multiservice S.p.A., che non potrà recuperare i costi dalle compagnie assicurative”.

Gli interventi – chiude il Sindaco – dovranno essere richiesti dalla Polizia Locale e/o dalle Forze dell’Ordine presenti sul territorio, ovvero dal personale addetto alla Viabilità dipendente del Comune e la centrale operativa provvederà, ricevuta la comunicazione, con l’unità di pronto intervento più vicina”.