Mercato San Severino apre le porte alla Collettiva d’Arte Contemporanea “ESTASI”

estasi

Dal 15 al 23 dicembre, presso il Salone Antico del Convento di S. Antonio di Mercato San Severino, sarà aperta al pubblico la Collettiva d’Arte Contemporanea “ESTASI”

Sabato 15 dicembre, ore 18.30, sarà inaugurata presso il Salone Antico del Convento di S. Antonio – piazza Dante, 9 di Mercato San Severino – la Collettiva d’Arte Contemporanea “ESTASI”.

La mostra, organizzata dalle Edizioni Paguro e curata dal dott. Michele Citro, vede la partecipazione di 18 artisti (Luigi Abate, Peppe Cuomo, Luigi D’Agostino, Antonio Daraio, Luigi D’Arco, Vincenzo Civale, Carmela De Caro, Nicola Della Corte, Luca Impinto, Antonio Landi, Vincenzo Liguori, Guido Marena, Danilo Morese, Pasquale Palese, Giuseppe Pizzo, Angelomichele Risi, Giuseppe Turi, Vittorio Vertone), che si cimentano, con tecniche e stili differenti, nella rappresentazione di una loro “visione” dell’estasi che, per citare il filosofo neoplatonico tedesco Meister Ekhart, è: “[…] un’apparizione beatifica che avviene quando l’anima è rapita in Dio o dal Tutto, e l’essere si annulla in un Pensiero senza più limiti né contenuto”.

La collettiva sarà gratuitamente aperta al pubblico dal 15 al 23 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 20.00, il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

Durante il periodo di svolgimento, inoltre, sono previsti, nella medesima location, numerosi altri eventi, fra i quali: la presentazione del volume storico “Miti, Memorie e Realtà della Seconda Guerra Mondiale. Il caso di Mercato S. Severino” di Stefania Salzano (giovedì 20 dicembre, ore 18.30); la presentazione delle versioni francese e inglese del romanzo epic fantasy “VIKTOR. Il ciclo della rinascita” di Francesco Leo, tradotto con il contributo del MiBAC e della SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina, copia privata per i giovani, per la cultura” (venerdì 21 dicembre, ore 18.30); la presentazione della silloge poetica “PAROLE NUOVE” di Carmen, Fiorella Rega (sabato 22 dicembre, ore 18.30).

Tutte le iniziative sopracitate, preludio alla Seconda Edizione del “Premio Internazionale della Letteratura San Tommaso D’Aquino” della prossima estate, nascono da un’azione sinergica fra le Edizioni Paguro, il Convento di S. Antonio, il Comune di Mercato San Severino e l’Associazione Joseph Beuys ed oltre, impegnati attivamente, da circa 2 anni, in un’attività di rilancio artistico e culturale della città di Mercato San Severino.