Mercato San Severino: l’Amministrazione sollecita l’intervento della Provincia per la manutenzione stradale



Mercato San Severino dipendo da me

Mercato San Severino: l’Amministrazione  Comunale sollecita la Provincia in riferimento alla manutenzione del manto stradale e degli argini  di competenza dell’Ente di Palazzo Sant’Agostino

Il Vice Sindaco di Mercato San Severino, Gerardo Figliamondi, con due distinte note indirizzate ai vertici dell’Amministrazione Provinciale ha diffidato l’Ente invitandolo ad adempiere ai propri compiti.

Continuiamo a rilevare – afferma il Vice Sindaco Gerardo Figliamondi – come Amministrazione Comunale, ma soprattutto come comunità sanseverinese, la totale inerzia dell’Amministrazione Provinciale dimostratasi insensibile ed assente di fronte ai nostri precedenti solleciti dopo i gravi disagi riscontrati sulle arterie della viabilità sulle strade provinciali, disagi che minano la sicurezza e l’incolumità degli utenti.

Allo stesso modo – continua Figliamondi – dopo aver sistemato gli argini delle nostre strade comunali, continuiamo invece a constatare la totale incuria in cui versano gli argini delle strade provinciali che sono infestati da erba alta con disagi di carattere igienico-sanitari considerando anche il periodo estivo e la presenza di animali.

Siamo consapevoli della difficoltà nel reperimento di risorse, ma tuttavia non possiamo ulteriormente tollerare un tale stato delle cose.

Non possiamo in primis perché dobbiamo ricordare la presenza a Mercato S. Severino del nosocomio con l’annessa unità di Pronto Soccorso che viene raggiunta attraverso la Strada Provinciale 4. Credo che la perfetta manutenzione delle strade che collegano l’Ospedale, dove transitano continuamente mezzi privati e ambulanza con utenti già in precarie condizioni di salute, sia un imprescindibile dovere civico che esula da qualsiasi ragionamento di carattere economico-finanziario o di opportunità.

Inoltre occorre ricordare anche come il nostro territorio comunale rappresenti uno snodo viario rilevante tra i comuni dell’avellinese e dell’agro nocerino , con un notevole transito di autoveicoli ed automezzi cui garantire, come per l’Ospedale, la massima sicurezza in termini di viabilità.

Confidiamo – conclude Figliamondi – nella risoluzione della vicenda in tempi celeri, vigileremo affinché ciò avvenga, non precludendoci il ricorso ad altre sedi per veder riconosciuto il diritto della Città ad interventi non più procrastinabili”.

Leggi anche