Mercato San Severino, assunzioni per dodici ex lavoratori Gesema



mercato san severino

Mercato San Severino, buone notizie per dodici ex dipendenti di Gesema Ambiente e Patrimonio che saranno assunti a tempo indeterminato

Dodici ex dipendenti di Gesema Ambiente e Patrimonio, partecipata al 100% del Comune di Mercato San Severino, operanti nei settori della manutenzione del patrimonio comunale e della raccolta differenziata dei rifiuti saranno, di qui a breve, assunti a tempo indeterminato dalle ditte private assegnatarie dei medesimi servizi presso il Comune di Mercato San Severino.

Lo sancisce il verbale sindacale, sottoscritto questa mattina nell’Aula Consiliare del Palazzo Vanvitelliano, dai dodici lavoratori, assistiti dagli avvocati Antonio Savarese e Paolo Ioele in rappresentanza del sindacato Alp di Salerno.

“Oggi è il giorno del sorriso, per un risultato di grande rilevanza – sottolinea il sindaco Antonio Somma auspicato ed al quale abbiamo iniziato a lavorare fin dall’insediamento della nostra Amministrazione, nel giugno 2017, ben consapevoli della complessità della difficile eredità e del percorso da compiere, ma convinti e determinati nel mirare a garantire i livelli occupazionali ed offrire rinnovate prospettive ai lavoratori interessati. E, finalmente, alla fine di un lungo e tortuoso iter,  questa mattina è stato sottoscritto il verbale che tutti attendevamo e che rappresenta l’atto che precede la formalizzazione delle assunzioni”

”Sette lavoratoricontinua il Sindaco –  già impegnati con Gesema Ambiente e Patrimonio, sono assunti dalla società Sieco, che si occupa dello spazzamento e della gestione della raccolta differenziata dei rifiuti nel nostro Comune, con contratto a tempo indeterminato ed orario di lavoro part time. Altre cinque unità sono assunte dalla ditta che si dedica alla manutenzione, Matteo Napoli, con le medesime modalità. Ringrazio tutte le parti intervenute nell’iter procedurale e gli interlocutori istituzionali per il contributo offerto alla risoluzione di una vicenda che restituisce il sorriso a dodici lavoratori ed ai rispettivi nuclei familiari. Un ringraziamento va ai nostri concittadini, che oggi ricominciano a guardare il futuro con ottimismo, per la compostezza con la quale hanno affrontato questi anni bui ed ai quali va il mio più sentito in bocca al lupo per il lavoro che svolgeranno al servizio del decoro e della pulizia della nostra Città, agli avvocati ed ai sindacati che li hanno seguiti e confortati, alle due società, Sieco S.p.A. e Matteo Napoli S.r.l., che hanno dimostrato grande attenzione per un problema sociale rilevante della nostra comunità, all’intera amministrazione comunale che ha ritenuto prioritario individuare una soluzione per questi nuclei familiari”.

Soddisfazione è espressa anche dal vicesindaco, Gerardo Figliamondi, assessore delegato all’igiene urbana ed alla manutenzione del patrimonio:

Il nostro è un segnale importante a famiglie e lavoratori che hanno vissuto un periodo molto complicato della loro vita, dopo le vicissitudini  riguardanti la società Gesema. E’ il punto d’arrivo di una procedura nella quale abbiamo messo in campo determinazione e volontà, pur di conseguire un risultato che premia la pazienza dei lavoratori e gratifica il nostro impegno”. 

Leggi anche