Mercato S. Severino, sigarette di contrabbando e pistola: due denunce

sigarette mercato san severino pistola
Immagine da Pixabay

Una coppia è stata bloccata e denunciata dalla Polizia Stradale dopo essere stata sorpresa in possesso di sigarette di contrabbando e pistola lungo l’A30, a Mercato San Severino

Auto bloccata sull’A30 Caserta-Salerno direzione Sud,  nel Comune di Mercato San Severino, dove una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Nola ha controllato un’Alfa Romeo 156 grigio metallizzato con due persone a bordo. Al volante U.D. di 28 anni, residente a Salerno e domiciliato a Fisciano; il passeggero era una donna di 22 anni di nazionalità rumena V.M.C. residente in provincia di Frosinone ma domiciliata in a Fisciano. Dal controllo, come riportato da SalernoToday, è emerso che entrambi i ragazzi avevano precedenti.
All’ interno dell’autovettura sono stati  rinvenuti, ben nascosti nel vano bagagli, due borsoni in plastica, uno bianco e uno rosso, contenenti 34 stecche di sigarette di contrabbando. Nel vano bagagli infine è stata inoltre recuperata una pistola scacciacani nera marca Bruni modello 84 cal.9 pak con il caricatore rifornito di quattro cartucce, priva di matricola e di tappo rosso.

La persona sottoposta a perquisizione ha riferito che la pistola rinvenuta era di sua proprietà e di averla regolarmente comperata senza tappo rosso. Inoltre,  che le sigarette erano state acquistate a Napoli in zona centro personalmente da lui e dalla compagna. I due giovani sono stati denunciati.