Mercato S. Severino: nuovo week-end di musica al Bar Mediterraneo



bar mediterraneo
mediterraneo

Mercato S. Severino: in arrivo uno strepitoso week-end all’insegna della musica e del divertimento al Bar Mediterraneo

È in arrivo un nuovo week-end di grande musica al Mediterraneo dal 21 al 24 febbraio con i trombettisti, Acoustic Sunday dj Set e tanto altro, in attesa del carnevale e dei suoi ritmi avvolgenti.

Nel frattempo, il “Med” apre le porte a musica e spettacoli ai tanti clienti che preferiscono trascorrere serate tranquille ma allo stesso tempo divertenti, accompagnate  dall’ottimo servizio di cocktaileria e stuzzicheria.

Come al solito si comincia il giovedì, 21 febbraio con un Lounge Room Trumpet formato dal duo Bernardo Graziano (dee-jay) e George “Trumpet” Puljizevic (Trombettista), che si esibiranno in un percorso musicale che parte da una selezione ricercata Nu Jazz, Downbeat e Chill Out e arriva in seconda serata alle più recenti produzioni Soulful, Jazz House e Deep House. I ritmi morbidi e privi di aggressività e i riff di chitarra formano un tappeto sonoro che permette agli ascoltatori di creare paesaggi sonori e vivere un’esperienza Lounge.

Dopo lo strepitoso successo registrato nelle sue precedenti uscite, venerdì 22 Febbraio, il “Med” ospiterà la strabiliante ed esilarante Vanessa Caputo con il suo live show music composto da musiche e suoni emozionali e coinvolgenti.

Il sabato al “Med”, 23 febbraio, si scende in pista con un esilarante DjSet Disko Drammer targato, ancora una volta, dal duo Bernardo Graziano – Valeria Sasso, formato da composizioni musicali Jazz-Funk dei Crusadeers, Joe Batan e George Benson, arrivando al Jazzy & Latin House dei Masters At Work, passando per la Disco Classics & le recenti rivisitazioni Nu-Disco di Joey Negro, Todd Terje e MAW con arricchimento di percussioni live.

Ultimo appuntamento, domenica 24 febbraio, sarà la volta di Biagio Alma Libre, nel classico appuntamento dell’Acoustic Sundays. Biagio Alma Libre Bove dei “Bonasound Duo” sì è formato con varie esperienze musicali, variando dalla musica contemporanea a quella del recente passato, dal pop al funky, dal blues al rock, dal latino-americano a quella cantautoriale, dall’italiano a quella internazionale.

Insomma, un progetto aperto a tutti i gusti musicali con l’unico scopo di far viaggiare il proprio pubblico sull’aereo della musica senza muoversi dal proprio posto “travelling without moving”, viaggiando senza muoversi.

Leggi anche