HomeCronacaMaltratta la mamma e gli estorce denaro: Tossicodipendente arrestato dai carabinieri

Maltratta la mamma e gli estorce denaro: Tossicodipendente arrestato dai carabinieri

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
856,869
Totale Casi Attivi
Updated on 22 May 2022 10:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Mercato San Severino – Questa mattina il personale  della locale stazione ha rintracciato  e tratto in arresto, in esecuzione di un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio GIP  del Tribunale di Salerno  per estorsione continuata, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, un  tossicodipendente 30enne del luogo.

Il provvedimento  è scaturito dalla piena concordanza dell’A.G. con le risultanze investigative acquisite a seguito della denuncia  sporta  dalla disperata madre convivente, una vedova 56enne del luogo madre di tre figli,  che dopo aver subito per  lunghi periodi  sistematiche vessazioni fisiche e morali,  ha finalmente trovato il coraggio di denunciare quanto accaduto ai carabinieri.

Le investigazioni hanno permesso di acclarare, in breve tempo, che il giovane   aggrediva e minacciava di morte la madre, costringendola a consegnargli svariate  somme di denaro,solitamente tra i 10 ed i 100 euro, per l’acquisto di sostanze stupefacenti, arrivando, in qualche caso, perfino a distruggere le suppellettili, a minacciare di dare fuoco alla casa, ad impugnare  un coltello e colpirla al volto  con pugni e schiaffi.

Le pressanti richieste di denaro non hanno risparmiato nemmeno i fratelli, spesso costretti a chiudersi a chiave nelle rispettive stanze,  sottoponendoli di fatto ad un regime di vita vessatorio  e mortificate sotto il profilo morale e materiale.

Il giovane è ora rinchiuso presso la casa circondariale di Salerno a disposizione dell’A.G.

foto immagine in evidenza http://www.licatanotizie.net/wp-content/uploads/2012/06/manette.jpg