Maiori, la Rai torna in Costiera Amalfitana

costiera amalfitana
immagine da pixabay

A Maiori sono in corso le riprese di un servizio Rai che andrà in onda nei prossimi giorni sulle forme della devozione mariana

Nella città di Maiori sono in corso le riprese di un servizio che andrà in onda nei prossimi giorni sulle forme della devozione mariana.

Tornano le telecamere di Rai 1 in Costiera Amalfitana – come riporta SalernoToday –  sono in corso le riprese di un servizio che andrà in onda nei prossimi giorni sulle forme della devozione mariana in terra maiorese, quali il Rosario popolare cantato, la Festa Patronale e l’Insigne Collegiata Santuario. Ad accogliere le telecamere il sindaco Antonio Capone e numerosi cittadini. Tanta curiosità tra turisti e bagnanti.

La città è situata a 5 m.s.l.m. lungo la Costiera Amalfitana, nel Golfo di Salerno, alla confluenza del torrente Reginna Major. Il territorio comunale, che ha una superficie di 16,67 km², è prevalentemente montuoso, comprende parte dei monti Lattari.

Maiori possiede la spiaggia più lunga dell’intera Costa d’Amalfi (quasi 1 km di piano dovuto all’alluvione del 1954), caratterizzata da una sabbia scura di origine vulcanica e una spiaggia minore (circa 200 m), nella frazione di Erchie oltre a varie cale minori come la Spiaggia di Glauco, Capo d’Orso o Cala Bellavia. Nell’area comune sono presenti anche altri luoghi di interesse naturalistico come la Grotta di Pandora.