Luci d’Artista, ultime 5 edizioni al vaglio dei Finanzieri

Salerno

Dopo il ricorso al Tar della ditta francese Blachere Illumination per Luci d’Artista, la Corte dei Conti ha delegato la Guardia di Finanza di sequestrare gli atti delle ultime 5 edizioni

Luci d’Artista, la celeberrima rassegna di Salerno, risulta essere al momento al vaglio della Guardia di Finanza, in particolare gli atti delle sue ultime cinque edizioni, così come riportato da Il Mattino. 

Dopo che la ditta francese Blachere illumination ha fatto ricorso al Tar ed è stato accolto, la Corte dei Conti ha disposto il sequestro dei fascicoli da parte dei Finanzieri, anche se non pende alcuna ipotesi di reato nè vi sono sono indagati.

Lo scopo della visione di tali documenti è quello di assicurarsi che non vi siano reati erariali e, in caso fosse così, accertare le responsabilità. Nei prossimi giorni sarà quindi possibile l’avvio delle indagini, che dureranno un paio di mesi.