HomePrima PaginaLife Is Sweet, il primo singolo di Fabi, Silvestri e Gazzè

Life Is Sweet, il primo singolo di Fabi, Silvestri e Gazzè

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
102,244
Totale Casi Attivi
Updated on 27 September 2021 12:04
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Life Is Sweet è il singolo che inaugura il progetto discografico che ha unito Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè, già in cima alla classifica di iTunes

È Life Is Sweet il singolo d’esordio dell’album di inediti dei tre artisti, che dopo tanti indizi misteriosi diffusi attraverso i loro social, hanno intrecciato il loro cammino e dato vita a questo interessante progetto artistico che prenderà definitivamente forma in autunno. Un disco e un tour che coronano vent’anni di amicizia e canzoni.

Max-Gazze-Niccolo-Fabi-e-Daniele-Silvestri-arriva-il-singolo-Life-is-Sweet_box4cinprimopianoIl brano, scritto, cantato e suonato dai tre cantanti, “è un sospiro di sollievo dopo un ostacolo superato, un coro liberatorio che ripetono quelli che hanno oltrepassato un guado e lo hanno fatto tutti insieme”. Diffuso in radio dal 25 aprile, è disponibile anche negli store digitali, mentre il videoclip è stato pubblicato sul canale ufficiale Vevo.

Adesso ci piace l’idea di provare a cambiare il nostro modo di scrivere, di cercare di rompere degli automatismi creativi dribblando la pigrizia e il mestiere che inevitabilmente assalgono qualsiasi cosa abbia qualche decennio di vita. Giocare con i nostri strumenti, alleggerire le responsabilità, forse semplicemente divertirci e aiutarci a ricordare, visto che eravamo presenti, il motivo per il quale abbiamo iniziato a suonare”, ha scritto Fabi a proposito della genesi del componimento.

Ed in effetti anche il testo di Life is sweet rappresenta la svolta che porta a un nuovo inizio, l’altra parte di un ponte coperto di avversità che tutti noi prima o poi dobbiamo percorrere e valicare nella vita. La varietà delle situazioni descritte, unita ad un ritmo orecchiabile e incalzante, ci permettono di essere catturati e trasportati nel brano già dal primo ascolto. Il video inoltre, è un vero e proprio viaggio attraverso le parole del testo, che si susseguono metaforicamente tra vari percorsi.

cambiando prospettive
cerco di capire il verso giusto,
il giusto slancio per ripartire

A volte le nostre scelte vanno riviste, rivalutate. A volte i percorsi intrapresi si interrompono, si spezzano. A volte è necessario cambiare direzione ai nostri orizzonti, “aspettando che il fango liberi le ruote, che la pianura calmi la paura, che il giorno liberi la nostra notte”.

È un viaggio complesso, durante il quale spesso ci sentiamo come fragili macchine che non osano andare più avanti”, e restiamo bloccati nella paura, nell’ansia di non riuscire ad andare oltre le delusioni. Ma la ripartenza “non è soltanto una scelta, è la sola rivolta possibile.; è questo il mantra che deve smuovere le nostre vite alla ricerca del posto nel quale ritrovare la tranquillità smarrita.

E continuare per questi pochi chilometri sempre pieni di ostacoli
e baratri da oltrepassare sapendo già
che fra un attimo ci dovremo di nuovo fermare

FSGSpesso ripartire non basta. Bisogna carburare, affrontare altre soste, superare i momenti bui che non smetteranno mai di ostacolare il nostro cammino. Vivere è sopportare il peso della paura, della solitudine, della miseria provocata dall’assenza di prospettive. Ma è un bagaglio che con il giusto atteggiamento possiamo svuotare della sua negatività.

 

Un ponte lascia passare le persone
un ponte collega i modi di pensare
un ponte chiedo solamente
un ponte per andare andare andare

Un ponte è ciò che ci può aiutare ad andare oltre, a ridestare le speranze, a intravedere una luce in quell’orizzonte verso cui avevamo timore di guardare, ad essere spensierati, a ridare fiducia al prossimo, perché “insieme siamo tanti”, e lungo quel ponte siamo tutti indistintamente fragili, ma mai davvero soli.