HomeCulturaUna libreria sociale a Montesano sulla Marcellana

Una libreria sociale a Montesano sulla Marcellana

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
227,985
Totale Casi Attivi
Updated on 8 February 2023 16:39
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Una libreria sociale a Montesano sulla Marcellana per promuovere il dialogo e la cultura. Inaugurazione domenica 22 maggio

[ads1]

Sarà inaugurata domenica 22 maggio 2016 alle ore 17.00 a Montesano sulla Marcellana, in via Cesare Battisti, 35 la libreria sociale intitolata al professore “Ciro Casaburi“.

La libreria sociale è nata dall’idea dell’organizzazione di volontariato “La Ferrovia” di Montesano che ha registrato negli anni l’esigenza dei migranti presenti sul posto di studiare e approfondire la nostra lingua e la nostra cultura.

libreria sociale La Ferrovia I primi fondi per la realizzazione di questo luogo culturale sono stati raccolti nell’estate 2015 durante la Fiera della Solidarietà con una prima raccolta fondi.

Le prime entrate hanno permesso l’acquisto delle librerie e dei primi testi, poi un pò alla volta sono arrivate le prime donazioni: 100 dal sindacato CISL, 12o dalla Provincia di Salerno, 300 da donatori privati e poi l’intera biblioteca del professore “Ciro Casaburi”; il lascito dei figli all’associazione per portare avanti l’opera e il ricordo del papà, a cui è stata intitolata la libreria sociale.

Negli scaffali è possibile trovare libri di letteratura classica e temporanea, libri di poesia ma anche di cucina. Un micromondo che racconta su carta il nostro paese, la sua cultura e i suoi valori.

“I volontari oltre alla sistemazione dei libri hanno realizzato anche un sistema di catalogazione, il prossimo passo- commenta Pietro Pascale– presidente della Ferrovia Onlus che ha sede nella piccola frazione di Montesano Scalo- sarà la messa on line del catalogo, così tutti potranno consultarlo liberamente e chiederci i libri che desiderano leggere.

Intanto domenica si inaugura con la partecipazione di Rosanna Ermenelgido e Giovanni Casaburi, figli del professore e i volontari della Ferrovia.

A seguire l’intervento del sindaco di Montesano sulla Marcellana, Dino Fiore Volentini, del prof. Mario Senatore, poeta e alunno del prof. Casaburi e del prof. Francesco D’Episcopo, critico artistico e lettario  dell’Università Federico II° di Napoli.

La libreria sociale ovviamente è pronta ad accogliere nuovi testi, preferibilmente non scolastici, per maggiori informazioni basta collegarsi al sito internet della Ferrovia.

[ads2]