Legambiente: Pollica e il Cilento Antico al top della classifica 5 vele

Il mare più bello 2019: Legambiente e Touring Club Italiano posizionano Pollica e il Cilento Antico al top della classifica delle 5 vele

Le località più belle d’Italia si affacciano sul Tirreno, lo dice Legambiente e Touring Club Italiano, il mare più bello 2019. In testa alla classifica Cilento Antico guidato da Pollica (SA).

Il Tirreno è il mare più premiato, Il mare più bello 2019, quest’anno assegna il riconoscimento delle 5 vele a ben sette comprensori turistici bagnati da quelle acque.

Mentre la classifica delle Regioni vede la Sardegna al primo posto con la bandiera a Cinque Vele che sventola su cinque litorali dell’isola, seguita da Sicilia, Puglia, Campania e Toscana

In testa alla classifica c’è il Cilento Antico guidato da Pollica (Sa), la perla del Cilento e comune capofila tra quelli del comprensorio campano.

Seguono in classifica:

Il litorale della Maremma Toscana guidato da Castiglione della Pescaia (Gr), quindi la Baronia di Posada (Nu) e il Parco di Tepilora, il Litorale di Chia con Domus De Maria (Sud Sardegna)Baunei (Nu), l’Alto Salento Jonico guidato da Nardò (Le), la Planargia con Bosa (Or), la Costa d’Argento e l’Isola del Giglio (Gr), le Cinque Terre guidate da Vernazza (Sp), l’isola di Pantelleria (Tp), la Gallura Costiera e l’area marina protetta di Capo Testa Punta Falcone guidata da Santa Teresa di Gallura (Ss), la Costa del Mito e l’area marina protetta Coste degli Infreschi e della Masseta guidata da San Giovanni a Piro (Sa), l’Alto Salento Adriatico guidato da Melendugno (Le), la costa del Parco agrario degli Ulivi secolari guidata da Polignano a Mare (Ba), il Litorale Trapanese Nord guidato da San Vito lo Capo (Tp) e l’isola di Ustica (Pa). E nella guida entra un nuovo simbolo: quello dei comuni “plastic free”.