Le Baronissiadi calano il poker



Si è tenuta ieri, lunedì 5 agosto, la quarta giornata delle Baronissiadi, giunte alla loro terza edizione.

Come sempre, presso l’area mercato di Baronissi gremitissima di gente, le attività sono iniziate presto, di mattina, con il Villaggio dei bimbi per poi passare, nel pomeriggio, al baby derby beach soccer della Scuola calcio Baronissi e al torneo giovani Leoni taekwondo, il tutto accompagnato dal dj set di Marco D’Ambrosio.

Oltre a tantissimi gonfiabili e giochi per bambini, sono poi ripresi i veri e propri tornei di beach soccer, di beach e street volley, di PES 2013 su Xbox, di ping pong e di calcio balilla che sono giunti alle rispettive fasi finali; in serata vi sono state varie esibizioni di danza tenute dall’A.S.D. Another Dance di Marianna Liguori, dalla Dancing star e di danza sportiva a cura dell’Associazione socio culturale sportiva all’Arrembaggio!

Inoltre si è tenuta una dimostrazione di judo e MGA tenuta dai tecnici Armando Angellotti e Massimo Coppola della Palestra Olimpica di Bellizzi con lo scopo di diffondere queste discipline nella Valle dell’Irno. Si sono anche intrattenuti ai nostri microfoni i Maestri Pasquale Iacomino e Marco Bonaggiunto che ci hanno parlato dell’impegno profuso per diffondere questa disciplina che, a settembre, sarà insegnata anche a Mercato San Severino presso l’Olimpic Planet dei fratelli Moffa. Il Maestro Iacomino ha in seguito aggiunto che “il judo non è solo un’arte marziale ma un vero e proprio sport, riconosciuto dall’UNESCO come il più completo, questo perché il judo è uno sport di difesa, insegna la calma e allena la mente, non è necessariamente uno sport d’attacco”.

La serata è poi proseguita con una gara di karaoke che ha visto impegnati i vari ospiti della manifestazione a cui sono stati distribuiti premi e attestati e, infine, a chiusura delle attività, si sono esibiti due giovanissimi rapper, Rocka & Drum.

Qualche dichiarazione è stata rilasciata anche dal consigliere comunale Tony Siniscalco, impegnato attivamente e in prima linea nell’organizzazione e gestione delle Baronissiadi: “probabilmente il fatto che m’impegni personalmente è il motivo per cui tanti ragazzi ci stanno aiutando. Il primo giorno può essere il caso, il secondo fortuna, ma fare questi numeri ogni giorno significa che c’è una “gestione” che s’impegna nel sociale e riceve apprezzamento. L’interesse e l’entusiasmo mostrato da ogni fascia d’età della popolazione per l’iniziativa, è la dimostrazione di un’organizzazione che, con umiltà e semplicità, è capace di captare le esigenze e soprattutto di soddisfarle concretamente”.

Oggi, martedì 6 agosto, si terrà la giornata conclusiva dell’evento in cui saranno proclamati i vincitori dei rispettivi tornei: i primi classificati di ogni disciplina saranno premiati con un viaggio di una settimana per quattro persone. Nel pomeriggio si terranno pure le finali del baby derby beach soccer della Scuola calcio Baronissi e del torneo giovani Leoni taekwondo e vi saranno varie altre esibizioni quali una dimostrazione di taekwondo diretta dal Maestro Michele Senatore della A.S.D. Bentis, una di ginnastica ritmica a cura dell’A.S.D. Virtus Sport e una di danza del ventre tenuta dall’A.S.D. Centro Culturale Claudia Soheir.

Leggi anche