HomeEventiLaboratorio con messinscena a cura di Eugenio Sideri

Laboratorio con messinscena a cura di Eugenio Sideri

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
492,457
Totale Casi Attivi
Updated on 27 November 2022 3:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Procedono lungo le tappe di un intenso percorso di crescita gli allievi del Centro di formazione professionale a cura di Altri Orizzonti: la piattaforma di arti contemporanee attiva, dal 2010, negli spazi del Centro Sociale “Cantarella” (quartiere Italia); il prossimo modulo di approfondimento destinato agli aspiranti attori e danzatori, è in agenda nei giorni dal 25 al 28 Febbraio e dal 4 al 7 Marzo (dalle 11.30 alle 15.30) e prevede un laboratorio con messinscena a cura dell’attore e regista teatrale Eugenio Sideri (nella foto in basso).

Un progetto, questo, che si innesta nel processo di crescita continuo degli studenti, dei docenti e delle strutture coinvolti. Laureatosi presso il D.A.M.S. in Storia dello Spettacolo, Sideri esordisce nel 1989 come drammaturgo e regista al Festival di Santarcangelo con un libero adattamento de La mia casa, dello scrittore tedesco Henirich  Böll, interpretato da Maurizio Lupinelli. Fonda la Compagnia del Druido, il Teatro dell’Idra, e Lady Godiva Teatro. Nel 2000 è finalista al Premio Scenario con Attolotta, personale riscrittura del XXIII canto dell’Iliade. Scrive, insieme ad Ascanio Celestini, Radiocronaca. Dal 1997, Sideri conduce un laboratorio teatrale presso l’ Università per la formazione permanente degli adulti “G.Bosi Marmotti” di Ravenna. Ha svolto corsi all’interno del Centro di recupero psichiatrico di Foligno (Pg) e presso l’Istituto Leoncillo Leonardi di Spoleto, ove per tre anni ha condotto un lavoro di sviluppo delle capacità psichico-motorie e linguistiche di un gruppo di allievi portatori di handicap. La medesima esperienza è stata poi portata all’interno del Carcere di Spoleto, dove con un gruppo di allievi e di detenuti, ha messo in scena un frammento del Macbeth shakespeariano.