HomePrima PaginaLa Salernitana prima dei 100 anni, il libro di Alfonso Pierro

La Salernitana prima dei 100 anni, il libro di Alfonso Pierro

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
929,006
Totale Casi Attivi
Updated on 1 July 2022 20:40
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

La Salernitana prima dei 100 anni, il libro di Alfonso Pierro ripercorre le tappe fondamentali di un secolo granata. Racconti, aneddoti e curiosità di una passione esagerata

La Salernitana prima dei 100 anni
Alfonso Pierro

È in vendita nelle librerie l’opera di Alfonso Pierro, La Salernitana prima dei 100 anni, un excursus a tappe sulla storia calcistica della Salernitana, tra ricordi, interviste, fede e passione. Alfonso, giornalista pubblicista, grande tifoso granata e direttore del magazine online de “Il bello dello sport”, non ha la presunzione di raccontare una storia ma tante storie ed episodi, che, a partire dalla prima promozione in serie A (1947-48), ci accompagnano fino alla stagione da poco conclusasi a maggio.

Un compendio indispensabile che apre il centesimo anno di vita della nostra Salernitana, protagonista di una storia ricca ed avvincente. Dal Vestuti all’Arechi, da Viani a Rossi, passando per la Coppa Berretti del 1968-1969 e i fantastici anni ’90, attraversando i fallimenti, fino all’era Lotito – Mezzaroma; narrando i successi e i campioni, romanzando gli episodi, soprattutto senza dimenticare le sconfitte e le pagine tristi (quelle che aiutano a crescere…) di un secolo caratterizzato da una passione unica, da un affetto smisurato per un’importantissima realtà di provincia; quella Salernitana che ha anche segnato il panorama calcistico nazionale, nonostante le due sole presenze in massima serie. La cronaca dei fatti, raccontata anche attraverso gli articoli di giornale, frutto di un’attenta analisi bibliografica, arricchita dalle bellissime interviste (tra i tanti, Prati, Sestili, De Maio, Rossi…) e dalle dichiarazioni dei protagonisti; soprattutto i racconti, gli episodi chiave, quelli tramandati di padre in figlio, che con orgoglio alimentano la storia del tifo salernitano.

Insomma, un libro che va letto  tutto d’un fiato, che rievoca sensazioni e ricordi a chi li ha vissuti e che desta curiosità agli appassionati più giovani. Un racconto a tappe che mette in evidenza la genuinità, la passione viscerale vissuta da quanti hanno a cuore le sorti della Salernitana e dell’Ippocampo, di quei colori densi di emozioni e sacrifici. Perché, d’altronde, come si evince da una dichiarazione di Delio Rossi, ”la gente gradisce giocatori che danno tutto in campo, che mostrano attaccamento ai colori sociali”, le condizioni fondamentali per farsi amare dal popolo granata, sognando i traguardi e le vittorie che questa piazza merita.