Il ventesimo anniversario della Jun Fan Association di Mercato San Severino

jun fan association 20 anniversario
jun fan association 20 anniversario

Ieri sera La Jun Fan Association ha festeggiato insieme ad allievi e amici” il sogno che dura da 20anni”

Ieri sera a partire dalle ore 20, la Jun Fan Association del Maestro Aniello Gallo, ha festeggiato il ventesimo anniversario.

Presenti gli allievi dei diversi corsi, il rappresentante  del Coni Raffaele Marino e l’ assessore allo sport Giuseppe Albano in rappresentanza dell’ amministrazione comunale.

Il maestro Aniello Gallo durante i festeggiamenti ha dichiarato :” l’ amore per le arti marziali nasce nel lontano 1973 , quando all’ età di soli 5 anni, mio padre mi portò al cinema ad assistere ad un film di Bruce Lee .

Iniziai da autodidatta e poi piano piano mi perfezionai , e decisi di conseguire i vari diplomi per poter insegnare questa disciplina.

Cosi’, insieme ad amici decidemmo di realizzare questo sogno , mettendo su dal settembre 1997 la Jun Fan Association, associazione no profit.

Ho coinvolto anche i miei tre figli, avevo il sogno di farli crescere in un mondo pulito, penso di esserci riuscito.”

Le arti marziali , sono una disciplina che oltre ad una preparazione  fisica, ne include anche una  psicologica, che riesce a rafforzare i pensieri dell’atleta , accomunando simbioticamente forza, corpo e mente.

Ed è proprio vero che l’amore genera amore!

Basta pensare a come il maestro Nello ha trasmesso la sua grande passione come dono ai suo tre figli .

A tal proposito Arturo Gallo appena tornato dai Mondiali in Russia ha raccontato la sua splendida  esperienza:” Sono tornato da poche settimane dai Mondiali in Russia, esperienza formativa stupenda, sono al mio quarto Mondiale.

Mi sono classificato 21 su 57,con un punteggio finale di 9.40 su 10  è un buon risultato, ma si può sempre fare meglio. Mi mancava poco per essere tra i primi 11.

L’ importante è confermare che ci siamo e siamo competitivi, per il futuro mi auguro di partecipare agli Europei magari insieme a qualche giovane promessa della Jun Fan Association ”