HomeEventi"J. Sannazaro" protagonista di un incontro per non dimenticare don Peppe Diana

“J. Sannazaro” protagonista di un incontro per non dimenticare don Peppe Diana

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
93,017
Totale Casi Attivi
Updated on 2 August 2021 22:36
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

L’Istituto comprensivo dell’Alto Sele, “J. Sannazaro” di Oliveto Citra, parla di legalità. Tra gli ospiti l’ex magistrato e attuale sindaco di Napoli, Luigi De Magistris

In sintonia con quanto previsto dalla Regione Campania per le istituzioni scolastiche, nella giornata del 19 marzo, l’Istituto Comprensivo “J. Sannazaro” di Oliveto Citra non ha dimenticato l’uccisione di don Peppino Diana.

Il Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Pappalardo, ha voluto ricordare, l’emblema della vita e della fede e soprattutto trasmettere agli alunni dell’Istituto, anche se in modo virtuale, il messaggio d’impegno civile, di lotta e di costruzione di giustizia sociale, di don Giuseppe Diana. L’evento è stato coordinato dalla Dirigente e dall’animatore digitale Prof.ssa Festa.

Gli ospiti che hanno rappresentato la legalità: Dr. Carmine Pignata, Sindaco di Oliveto Citra, don Luigi Piccolo, parroco di Oliveto Citra, On. Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli ed ex Magistrato, già parlamentare Europeo, Dr. Antonio Centore, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore e già Magistrato presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno, Luigi Cannavacciuolo, Coordinatore di LIBERA Campania Associazione nome e numeri contro le mafie, Michele Buonomo, Legambiente nazionale. Tutti hanno contribuito con le parole ad arricchire la scuola come comunità educante. Al termine, un video prodotto dagli alunni, “la legalità vista dagli studenti”, dimostrando che la scuola deve formare anche persone integre, oneste.  I docenti, devono dare agli studenti gli strumenti affinché poi, nel proprio futuro, non cedano alle logiche illegali.