Incidente sul lavoro a Brindisi: operaio salernitano muore folgorato

capaccio eboli

Operaio di 57 anni, originario del Cilento, muore folgorato a Brindisi mentre era impegnato con i cavi di alimentazione della linea ferroviaria

Un operaio di 57 anni, originario del Cilento, è morto folgorato a Brindisi mentre era impegnato con i cavi di alimentazione della linea ferroviaria. A darne notizia è OttoPagine.it.

Nell’incidente sono rimasti feriti anche due colleghi della vittima, sempre salernitani. Il terribile accaduto si è verificato intorno all’una di notte in via Cappuccini, vicino alla stazione.

I tre operai erano al lavoro per una ditta appaltatrice che stava eseguendo opere nella stazione di Brindisi per un potenziamento dell’infrastruttura, per conto di Italferr-Rete ferroviaria italiana.

Rete ferroviaria italiana e Italferr hanno espresso in una nota cordoglio e vicinanza ai familiari dell’uomo. E’ stata avviata un’inchiesta interna per accertare le cause dell’incidente.