Castelnuovo Cilento, ritrovati ordigni bellici durante alcuni lavori

castelnuovo cilento
Immagine di repertorio

Sorprendente scoperta da parte di alcuni operai a Castelnuovo Cilento: due ordini bellici. Intervenuti sul posto gli artificieri per le verifiche del caso

Sorpresa e anche paura questa mattina a Velina, frazione di Castelnuovo Cilento. Due ordigni bellici sono stati ritrovati dagli operai del Consorzio di Bonifica Velia.

Come riporta Salerno Today, la scoperta è avvenuta durante un’operazione di bonifica e lavori che gli operai stavano portando avanti. Immediato lo stop imposto per evitare un’eventuale tragedia e tutti si sono messi al riparo, fin quando non sono intervenuti i Carabinieri per mettere al sicuro l’intera area coinvolta.

Successivamente, gli artificieri sono precipitati immediatamente sul posto per le verifiche del caso: molto probabilmente, i due ordigni risalgono alla Seconda Guerra mondiale. Adesso c’è da valutare per i tempi di rimozione e l’eventuale necessità di far brillare il tutto.

Si tratta dell’ennesimo ritrovamento nel salernitano di questo tipo: l’ultimo risale a circa 4 mesi fa quando a Battipaglia è stato rinvenuto un ordigno bellico e saranno necessari gli interventi di bonifica ed evacuazione della zona in modo tale da poter completare l’operazione di esplosione della bomba e non creare disagi ai cittadini battipagliesi. Le operazioni si effettueranno prossimamente, con ogni probabilità nel mese di settembre.