Illeciti ambientali e paesaggistici a Fisciano



Illeciti ambientali e paesaggistici a Fisciano, in una zona immediatamente adiacente all’Università degli Studi di Salerno

Fisciano – Nella giornata di sabato 9 maggio 2015, una squadra delle Guardie II.VV. della A.N.L.C. di Salerno, coordinate dal Comandante Provinciale, Colonnello Pasquale Ferrante, ha condotto un’importante operazione per la repressione d’illeciti ambientali e paesaggistici.

Il nucleo GG.VV., attirato dal continuo transito di mezzi che trasportavano materiale vario, ha infatti ispezionato una zona adiacente il plesso universitario di Fisciano.

Insospettito, il personale del nucleo ha avuto accesso al terreno per verificare la tipologia del materiale illegalmente smaltito, dove, tra l’altro, vi era un autobus abbandonato, in stato ferruginoso e carico di vario materiale: a un’attenta analisi si trattava di rocce da scavo miscelate a materiali di risulta edili, anche di consistenza tufacea, residui di plastica e ferro e, non ultimo in ordine d’importanza, eternit.

La zona è stata recintata e dei fatti sono stati informati il Corpo di Polizia Municipale del Comune di Fisciano e tutti gli organi competenti.

Leggi anche