Il Ruggi di Salerno centro d’eccellenza in Italia per trapianti di midollo



ruggi, coronavirus salerno, raccolta fondi
Google Maps

I numeri certificano la qualità del reparto: l’ematologia del Ruggi di Salerno, diretta da Carmine Selleri, è una eccellenza italiana

I numeri non lasciano dubbi: l’ematologia del Ruggi di Salerno, diretta da Carmine Selleri, è una eccellenza italiana. La qualità del reparto è infatti certificata dai dati del 2018 riportati da Il Mattino.

Sono 12mila le prestazioni ambulatoriali, 7mila day Hospital, 250 ricoveri ordinari, con valore tariffario globale di circa 7 milioni di euro. E’ stato inoltre registrato un incremento di nuove diagnosi, circa 500 negli anni 2016-2019.

Inoltre il Ruggi è la destinazione di persone provenienti da tutta la Campania per la qualità nella diagnosi e l’utilizzo di terapie “di precisione” in grado di colpire specifici bersagli genetico-molecolari responsabili dello sviluppo delle emopatie neoplastiche.

Il numero di trapianti allogenici effettuati negli ultimi anni è superiore ai 10 per anno e ha permesso l’accreditamento nazionale e internazionale del Centro. Negli ultimi 7 anni sono stati effettuati, complessivamente, tra autotrapianti e trapianti allogenici, 160 trapianti.

Leggi anche