Il mondo dei precari “tra immagini e scrittura”: ce lo racconta la Felix nel Teatro Studio Apollonia



La luce della Felix torna a brillare, tra libri e cinema, domenica 10 Marzo presso il Teatro Studio Apollonia.

L’Associazione culturale “Felix”, che ogni anno organizza il Festival Virtuale del Libro e delle Culture in Campania, stavolta ci propone,  in seno alla rassegna teatrale
Out of Bounds – drammaturgie fuori confine, un evento polimorfo dal titolo: “PRECARI: tra immagini e scrittura”.

Questo pomeriggio di denuncia e sensibilizzazione, organizzato in collaborazione con l’Officina Teatrale L.A.A.V. presso il Teatro in Via San Benedetto (di fronte al Museo Archeologico Provinciale), prevede la proiezione di corti tratti da “La ballata dei precari” di Silvia Lombardo, e la lettura di poesie dalla raccolta “Ho tutto in testa ma non riesco a dirlo” (di AAVV, Bel Ami Edizioni), nonché di alcune pagine dal romanzo “Infine chiedete aiuto, Storie di abbrutimento stipendiato” (di Marco Bifulco, Bel Ami Edizioni). Pagine e proiezioni che ci aiuteranno ad avere un quadro generale più completo in materia di precariato e crisi, e a fotografare un problema reale che ci interessa da vicino.

All’evento interverranno anche gli autori Marco Bifulco, Elena Lavorgna e Alfonso Maria Petrosino, mentre a moderare ci sarà il Dott. Michele Piastrella dell’Associazione Felix.

Fonte: web

 

Riflessioni importanti destinate a giovani e meno giovani vi aspettano il 10 Marzo, starting ore 17.00, presso il Teatro Studio Apollonia in via San Benedetto.

Leggi anche