Iannone ai sindaci: “Rinsaldare rapporti fra gli enti locali”

Antonio Iannone scrive ai sindaci dei comuni del territorio salernitano. Il neo presidente della Provincia di Salerno illustra in una lettera rivolta a 158 primi cittadini il proprio intento di curare i rapporti con le varie istituzioni e di continuare il lavoro portato avanti fino a questo punto dal decaduto presidente Edmondo Cirielli.

Di seguito la lettera:

Illustri Sindaci,

quale mio primo atto ufficiale ho ritenuto opportuno, oltre che doveroso, scriverVi per manifestarVi la mia intima convinzione dell’importanza che riveste la leale collaborazione istituzionale fra i diversi livelli di governo del territorio. Questa mia, pertanto, non è solo un omaggio formale al ruolo che rivestono i Comuni nel tessuto democratico del nostro Paese, ma un sincero invito a intrattenere e rinsaldare, al di là della diversità di appartenenza politica, corretti rapporti istituzionali fra gli Enti locali.

Ciò, nella consapevolezza che il confronto, il dialogo, la ricerca di intese fra soggetti istituzionali diversi, ma con pari dignità, rappresentino il paradigma democratico nel declinare le azioni di governo e di tutela del territorio, nonché del suo sviluppo socio-economico.

Con questo convincimento, lavorerò, insieme alla mia Giunta, per continuare a dare concretezza al programma che portò alla vittoria elettorale il presidente onorevole Edmondo Cirielli nel 2009.

Ascolterò, quindi, con interesse e con partecipazione le idee, le necessità, le proposte che mi verranno da Voi suggerite, perché è compito precipuo di questo Ente rappresentare gli interessi complessi della nostra popolosa, vivace ed estesa comunità territoriale.

Nella certezza che non mi farete mancarela Vostraautorevole e preziosa collaborazione, Vi saluto cordialmente,

Palazzo Sant’Agostino, 24 ottobre 2012.

                                                                           Il Presidente della Provincia di Salerno f.f. Antonio Iannone