I TIFOSI CAMPANI AL TOP TRA GLI SPETTATORI DI SERIE B

La serie B per gli italiani: un amore tutto da difendere

 Se è vero che il calcio è la passione sportiva degli italiani per eccellenza, questo amore viscerale per uno sport che è diventato – fin dalle sue origini- una parte integrante del paese, non è soltanto legato all’esperienza della Serie A e all’andamento del calciomercato.  Certo, questi ultimi incidono, in ogni caso, nella diffusione sempre maggiore di questo sport nonché nell’economia del paese in modo piuttosto significativo. Basta pensare, a questo proposito, agli oltre 800 milioni di dollari spesi in Italia per gli affari calcistici, secondo il Global Transfer Market Report della FIFA del 2018. Si tratta di un dato che pone il Belpaese al terzo posto tra quelli più attivi nel calciomercato internazionale, dopo Regno Unito e Spagna.

A fare da traino, sempre secondo i risultati emersi dalla ricerca in questione in relazione alla spesa del calcio italiano, sono state la Roma e la Juventus, con il rilevante contributo derivante dall’acquisto di Cristiano Ronaldo nell’estate del 2018 da parte dei bianconeri.

Se le squadre di serie A più amate dai 33 milioni di tifosi sono, in ordine, Juventus, Inter, Milan, Napoli e Roma, è anche vero che, stando al sondaggio “European Football Benchmark”, la relazione tra i tifosi e la propria squadra del cuore deriva anche da fattori puramente emozionali, come dimostrano, a titolo di esempio, i seguenti attributi, associati dai fan al proprio team prediletto: l’Inter viene considerata “capace di emozionare” e “internazionale”, mentre la Juventus è stata definita “ambiziosa” e anche “glam”. La tradizione e l’attaccamento alle radici sono stati invece riscontrati rispettivamente nei team del Torino e del Cagliari.

Questo atteggiamento, soprattutto in riferimento alle radici e al territorio, fa capire come anche le squadre di Serie B siano tra le passioni più importanti dei tifosi nazionali.

Prima di tutto perché anche il calciomercato di Serie B fa discutere e attrae l’attenzione mediatica, ma anche e soprattutto per via della presenza allo stadio.

Se, secondo una ricerca riportata da Marketing Arena e condotta in collaborazione con Repucom Italia, un terzo degli italiani appassionati al calcio sono seguaci delle varie squadre di serie B (si parla dunque di oltre 10 milioni di italiani), i semplici interessati e gli appassionati seguono, in proporzione, dalle 6 alle 15 partite a stagione, con una discreta rilevanza anche delle trasferte (mediamente 4 a stagione per gli interessati), e una spesa media di 20 euro per oltre il 70 per cento del campione considerato dall’indagine.

Non solo la presenza allo stadio è un indicatore di questa attenzione verso le squadre di serie B: sempre secondo la ricerca di cui sopra questo tipo di tifosi sono piuttosto attivi anche nei social network – tra cui Facebook è in testa alle preferenze – e, seppure il costo degli abbonamenti alle pay-tv sia considerato troppo alto, oltre il 40 per cento del campione ha dichiarato di averne attivato uno. Anche il merchandising fa la sua parte nell’espressione di questa propensione dei fan italiani verso le squadre di serie B, così come anche il mondo dei bookmaker: nei siti degli operatori principali non mancano infatti i migliori bonus per le scommesse online delle diverse squadre di categoria.

Le squadre più amate dai tifosi: dal Benevento alla Salernitana 

I tifosi campani sono piuttosto attivi e calorosi.

Certo, il primo pensiero a questo proposito non può non andare al Napoli, un club ormai sulla cresta dell’onda mediatica che registra alti numeri di crescita rispetto al numero dei tifosi, tenendo conto di un aumento di 61 punti percentuali degli stessi dal 2011 al 2016, un dato questo che lo avvicina a squadre come la Juve nell’indice di gradimento generale da parte dei fan.

Ma i campani sono affezionati anche alle squadre di serie B, e ne è una netta dimostrazione la classifica degli spettatori di Serie B per la stagione 2018/2019.

Tra i principali tifosi troviamo infatti quelli di:

  • Lecce
  • Benevento
  • Verona
  • Foggia
  • Palermo
  • Salernitana
  • Perugia
  • Brescia
  • Calcio Padova
  • Cosenza Calcio

Ben due squadre campane dunque nei primi cinque posti della classifica, che in ogni caso evidenzia una netta maggioranza di squadre provenienti dal Sud.

La Salernitana, che si avvicina al suo centenario, ha fatto registrare in particolare un numero di presenze allo stadio pari a quasi 136 mila spettatori, in 17 partite.

Ottima prestazione della squadra anche in riferimento alle trasferte dei tifosi, che le consentono di ottenere un quarto posto nella classifica 2018/2019 dopo il Brescia, il Verona e il Lecce.