Hippo Basket Salerno, Michele Masturzo è il nuovo Responsabile del Mini Basket



hippo basket

Hippo Basket Salerno, Michele Masturzo è il nuovo Responsabile del Mini Basket. La stagione 2019/20 riserverà tante novità anche per quanto riguarda l’attività dei più piccoli

Grandi novità in vista anche per il Mini Basket della Hippo Basket Salerno. Dopo aver anticipato le prime mosse (altre arriveranno a breve) della società del presidente Giosafat Frascino per Prima Squadra e Settore Giovanile, è la volta del settore riservato ai più piccoli.

Da quest’anno il Responsabile del Mini Basket del club granata sarà Michele Masturzo.

“E’ una scelta avvenuta in maniera naturale – ha spiegato il presidente Frascino –. Michele è una pietra miliare della nostra società di cui è stato atleta, capitano/allenatore, fondatore del Mini Basket, vicepresidente e ora, nell’ambito di una crescita anche dal punto di vista tecnico e dell’esperienza maturata negli ultimi anni, ha le capacità e la professionalità per ricoprire al meglio questo incarico. La strada da percorrere per far crescere il nostro movimento è ancora lunga, ma siamo sicuri che lui saprà darci ulteriore entusiasmo e competenze”.

Cresciuto nella A.P. Convitto Nazionale, passato alla Pallacanestro Salerno, prima di maturare esperienze con Basket Salerno e PGS Enzo Raso, Michele Masturzo, che nel frattempo è diventato Istruttore di Mini Basket e Allievo Allenatore, ha fatto parte della Hippo Basket Salerno fin dalla nascita della giovane società, sostenendo l’iniziativa dei suoi fondatori.

“Appese le scarpette al chiodo ho sentito forte l’impulso di dare ai bambini la possibilità di innamorarsi di questo sport che a me ha regalato tante emozioni ” ha affermato Michele Masturzo.

“Così 5 anni fa abbiamo iniziato con delle semplici lezioni di Mini Basket e Basket e oggi, col lavoro svolto in questo arco di tempo ci ritroviamo a vedere esordire nel Settore Giovanile i bambini che hanno iniziato il loro percorso proprio con noi. Il Mini Basket della Hippo – ha continuato Masturzo– si è distinto in questi anni per l’effettiva centralità del bambino, che è al centro della nostra attività. Il risultato, la vittoria, le tensioni, la pressione, sono aspetti che non ci interessano. Certo, perdere non piace a nessuno, ma lavorando con bambini piccoli l’interesse primario è quello di insegnar loro i valori che sono alla base dello sport (e della vita), di spiegargli che esistono delle regole da rispettare, che quando si fa parte di un gruppo l’interesse del singolo è secondario rispetto a quello della squadra.”

“Come ci chiede la Federazione cerchiamo di formare gli adulti (e possibilmente anche i giocatori) del domani: autonomi, competenti e responsabili. E sempre col sorriso sulle labbra. Perché chi fa parte della Famiglia Hippo sa già che ha vinto in partenza. Permettetemi di rivolgere un saluto affettuoso a Mimmo Alfinito, che continua a seguirci e a fare il tifo per noi anche dal Canada e di ringraziare i compagni di viaggio Giosafat Frascino, Giovanni Carmando ed Aldo Russo con i quali stiamo cercando di costruire qualcosa che a Salerno io ho visto fare solo ai tempi dell’approdo di Andrea Capobianco alla Pallacanestro Salerno, quando il presidente Alfonso Siano dimostrò che si poteva costruire qualcosa di bello (e pure ambizioso) per i giovani del nostro territorio.”

“Nei prossimi giorni – ha concluso il nuovo Responsabile del Mini Basket del club granata – vi presenteremo la squadra che si occuperà di seguire la crescita dei piccoli hippini e che, come me, non vede l’ora di ricominciare a giocare/lavorare con loro in palestra. Sarà un anno ricco di novità, di gemellaggi (con chi ha la nostra stessa idea di Mini Basket), di divertimento, ma anche di lavoro. Puntiamo ad alzare l’asticella anche in questo ambito”.

Leggi anche