Home Attualità "Green District" a Sardone, una svolta "verde" per la riqualificazione del territorio

“Green District” a Sardone, una svolta “verde” per la riqualificazione del territorio

Covid-19

Italia
12,456
Totale Casi Attivi
Updated on 3 August 2020 16:17
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Momento importante per la frazione di Sardone nel comune di Giffoni Valle Piana. Arriva il “Green district” e il progetto di valorizzazione rifiuti

Il Sindaco di Giffoni Valle Piana Antonio Giuliano annuncia la prossima realizzazione di un ecodistretto nella frazione di Sardone, località che per anni ha accolto rifiuti “di ogni tipo” come riferito dal Sindaco stesso.

- Advertisement -

Il progetto vede la collaborazione del Comune di Giffoni Valle Piana, Comune di Pontecagnano e l’Eda,l’ente d’ambito per la gestione integrata dei rifiuti. L’obiettivo del progetto è quello di realizzare una struttura tecnologicamente avanzata che permetterà il riciclo dei “rifiuti nobili”cioè carta, metalli e plastica, che verranno trasformati e riutilizzati con la creazione di un indotto per l’intera economia locale.

Il territorio di Sardone non sarà  più destinato alla raccolta di rifiuti organici come è avvenuto per tanti anni suscitando le polemiche degli abitanti locali e dall’altra parte fornito spunti per progetti di termovalorizzazione.

Con il finanziamento di 6 milioni di euro della Regione Campania si darà luogo alla nascita di un ecodistretto che permetterà di beneficiare del valore dei rifiuti, un obiettivo sintetizzato anche dal rapporto di collaborazione dell’ORGR e l’amministrazione De Luca.

Il Sindaco Giuliano inoltre promette di realizzare, per mezzo del finanziamento regionale, un impianto di videosorveglianza per combattere la microcriminalità, un miglioramento della rete e dei servizi locali e il rinnovamento delle strade. 

LiveZon
zerottonove