Grande successo per il concorso Vivere di Musica



Grande successo al Maximall per la IV edizione del concorso canoro Vivere di Musica. Gli otto finalisti, provenienti da tutt’Italia,  hanno potuto mettersi in mostra

Si è conclusa ieri al Maximall la IV edizione del concorso canoro Vivere Di Musica, organizzato dall’etichetta discografica Hydra Music di Battipaglia. Una serata coinvolgente ed allegra che ha raccolto nella piazza degli eventi del Centro Commerciale, curiosi e amanti della musica.

concorso

Dopo una prima selezione avvenuta sul web, gli otto finalisti si sono esibiti in una versione live per mostrare il proprio talento. Provenienti da tutt’Italia, solo alcuni sono riusciti a venire fuori dal gruppo, con brani che hanno messo in mostra oltre alla voce, anche la capacità di scrittura. Fatti di cronaca, amori, esperienze vissute in passato sono stati alcuni dei temi trattati durante la serata.

A convincere la giuria composta da Amedeo Pesce, Daphne Nisi e Helena Hellwig sono stati 4 giovani talenti che si sono distinti per presenza scenica, interpretazione e doti vocali.

Per la categoria brani editi, ha vinto il giovanissimo Lorenzo di Lucia, 15 anni, di Postiglione che si è aggiudicato una proposta discografica per registrare e pubblicare un brano inedito fornito dall’etichetta musicale. La sezione inediti ha visto vincitore, invece, Giuseppe Cioffi di Cerignola, con il brano “Respiro”. Per lui la possibilità di realizzare il videoclip del pezzo. Miglior interpretazione, invece, quella di Manuel Giancarlo di Roma con la sua canzone Anna. L’interpretazione e la scrittura del testo sono state le sue carte vincenti. La miglior presenza scenica è stata quella di Sara Magdalena, di Capaccio, con il brano “non sono clandestina” e relativa dedica alla piccola Favour, appena sbarcata in Italia.

concorso

A tutti i partecipanti la possibilità di registrare il brano portato al concorso.

Leggi anche