Gli orari dei Musei provinciali durante il periodo pasquale

La Provincia di Salerno comunica gli orari di apertura dei propri musei per le prossime giornate festive

In merito alle festività di Pasqua e Lunedì in Albis per l’anno 2019, i Musei Provinciali resteranno chiusi al pubblico in occasione della domenica di Pasqua (21 aprile). Mentre è prevista l’apertura straordinaria al pubblico di tutti i Musei Provinciali, ad eccezione del Museo Archeologico dell’Agro Nocerino e dell’Area Archeologica di Fratte, nella giornata festiva del Lunedì in Albis (22 aprile), secondo i seguenti orari:
Pinacoteca Provinciale di Salerno: ore 9.00/19.45
Museo Archeologico Provinciale di Salerno: ore 9.00/19.30
Castello Arechi di Salerno: ore 9.00/17.00
Museo RAAP di Villa De Ruggiero di Nocera Superiore: ore 9.00/14.00
Museo Archeologico della Lucania Occ. di Padula: ore 9.00/14.00
Museo della Ceramica di Villa Guariglia: ore 9.00/14.00

Invece per il ponte fra il 25 aprile, festa della Liberazione, e il 1 maggio, festa del Lavoro, (anno 2019) i Musei provinciali resteranno chiusi al pubblico mercoledì 1 maggio. Mentre è prevista l’apertura straordinaria al pubblico di tutti i Musei Provinciali, ad eccezione del Museo Archeologico dell’Agro Nocerino di Nocera Inferiore e dell’Area Archeologica di Fratte, nella giornata di giovedì 25 aprile, secondo i seguenti orari:
Pinacoteca Provinciale di Salerno: ore 9.00/19.45
Museo Archeologico Provinciale di Salerno: ore 9.00/19.30
Castello Arechi di Salerno: ore 9.00/17.00
Museo RAAP di Villa De Ruggiero di Nocera Superiore: ore 9.00/20.00
Museo Archeologico della Lucania Occ. di Padula: ore 9.00/18.45
Museo della Ceramica di Villa Guariglia: ore 9.00/14.00

“Cerchiamo di rendere fruibili – dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – i nostri spazi museali nell’occasione del lunedì in Albis e del 25 aprile, pur essendo giornate festive, al fine di intercettare i flussi turistici che nei ponti di fine aprile sono previsti sul nostro territorio. Ringrazio per questo Paky Memoli, Consigliere provinciale alla Cultura, Beni Culturali e Turismo e tutto il Settore Musei, Biblioteche e Pinacoteche della Provincia, diretto da Ciro Castaldo, per lo sforzo organizzativo nonostante la forte carenza di personale a cui siamo costretti”.