HomeAttualitàGiovane ricercatore di Baronissi tra le eccellenze mondiali per la cura del...

Giovane ricercatore di Baronissi tra le eccellenze mondiali per la cura del cancro

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
507,169
Totale Casi Attivi
Updated on 3 December 2022 13:39
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

I risultati di questa ricerca potrebbero contribuire in futuro a effettuare una diagnosi precoce dei tumori. La soddisfazione del Sindaco di Baronissi a nome dell’intera comunità

Il giovane ricercatore Daniele Pirone dà un contributo importante alla ricerca sulla diagnosi precoce del cancro e alla definizione di terapie oncologiche personalizzate. Sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale “Nature Photonics” è stata pubblicata una ricerca che ha visto come primo autore Daniele Pirone, ingegnere biomedico ed ex studente dell’ I.I.S. “Margherita Hack” di Baronissi, attualmente assegnista di ricerca presso il CNR di Pozzuoli.

La ricerca, coordinata dal dott. Pietro Ferraro del CNR, ha visto coinvolto un team internazionale di ricercatori dell’ISASI CNR, del CEINGE, dell’Università di Napoli “Federico II” e del Politecnico Federale Svizzero di Losanna.

Attraverso una tecnica innovativa basata sull’olografia digitale, al CNR di Pozzuoli è stata effettuata la TAC di cellule tumorali a livello microscopico e Daniele Pirone ha sviluppato un algoritmo per riconoscere per la prima volta il nucleo in 3D al loro interno. I risultati di questa ricerca potrebbero contribuire in futuro a effettuare una diagnosi precoce dei tumori e a definire terapie oncologiche personalizzate tramite analisi del sangue.