Giffoni Valle Piana, al Giardino degli Aranci con Alice nel paese delle meraviglie



Da sempre attenta alle nuove leve del palcoscenico, anche quest’anno Giffoni Teatro, con il sostegno del Comune di Giffoni Valle Piana, apre una parentesi sul TeatroRagazzi

L’unico appuntamento è fissato per domenica 20 agosto quando il Giardino degli Aranci di Giffoni si trasformerà nel fantastico mondo di “Alice nel paese delle meraviglie”: sul palco 23 giovani (tra i sei e quattordici anni) di AssoTeatro in una messa in scena spettacolare per la regia di Vito Cesaro, che va oltre il musical.

Lewis Carroll, nome d’arte di Charles Lutwidge Dodgson (1832-1898), reverendo e matematico inglese, scrive Le avventure di Alice nel Paese delle meraviglie nel 1865. Secondo la tradizione, la storia sarebbe stata inventata da Carroll durante una gita in barca con un altro religioso e tre bambine, le sorelle Liddell; Alice, che all’epoca era ancora piccola, secondo molti critici sarebbe l’ispiratrice del personaggio centrale del racconto.

La complessità del testo originale, ricco di giochi di parole, filastrocche, poemetti e riferimenti letterari mascherati e difficilmente traducibili letteralmente in un’altra lingua, ne fa un libro per l’infanzia assai particolare e aperto a molte possibilità di lettura diverse. In questa messa in scena Cesaro ha tenuto conto dei trucchi, delle scene e delle musiche originali del film di Tim Burton, ma ha pensato anche di “condire” il tutto con una contaminazione anni ’70 tutta da scoprire e l’inserimento delle canzoni degli Abba.

Lo spettacolo avrà inizio alle 21. L’ingresso è gratuito con prenotazione. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro – tel. 339 4611502 – www.giffoniteatro.it –  info@giffoniteatro.it; Botteghino del Teatro nei giorni di spettacolo ore 19.00 – 21,30.

Leggi anche