Slitta all’anno prossimo la fusione tra l’aeroporto di Salerno e Napoli



nunzia fiore

Slitta al prossimo anno, più precisamente al 19 luglio 2019, l’unione tra l’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi e Napoli Capodichino

L’accordo per la fusione tra l’aeroporto Salerno Costa d’Amalfi e Napoli Capodichino, si sarebbe dovuta concretizzare proprio in questo mese di Luglio, ma l’iter è stato invece posticipato.

A darne notizia, il quotidiano il Mattino: la fusione tra la Gesac, società che gestisce lo scalo di Capodichino ed Aeroporto di Salerno spa, slitta al 10 Luglio 2019. Dal 16 Gennaio del 2018 “la società di gestione dello scalo salernitano ha presentato ad Enac – Ente Nazionale Aviazione Civile – un’integrazione all’istanza per il rilascio del provvedimento per la gestione totale dello scalo di Salerno, ma l’ok ministeriale non è arrivato.

Lo slittamento è dunque dovuto al mancato via libero da parte del ministero alla concessione al volo per lo scalo.

Leggi anche