Fisciano, trovato in possesso di 10,5 chili di marijuana: arrestato spacciatore

fisciano

Il soggetto, già noto agli agenti di Polizia come spacciatore di sostanze stupefacenti, è stato intercettato durante il servizio di prevenzione nella zona dell’Università a Fisciano

Nell’ambito di mirati servizi organizzati e ripetuti nel tempo per contrastare il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti nella provincia salernitana, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – Sezione Antidroga, nella serata di ieri 20 febbraio, effettuavano un servizio di prevenzione e osservazione nella zona di Fisciano.

Verso le ore 18,30 gli investigatori intercettavano all’uscita autostradale di Fisciano un’autovettura con targa spagnola e con alla guida un soggetto, già noto agli investigatori come spacciatore di sostanze stupefacenti, il quale, non avvedutosi di essere pedinato dalla polizia, procedeva la marcia fino alla città di Fisciano, dove si fermava in una strada della zona residenziale, in prossimità di uno stabile per poi accedere a piedi nella zona sottostante l’edificio, all’interno di un garage di box condominiali.

Gli operatori, allora, intervenivano nella suddetta area e trovavano il soggetto all’interno di un box, intento a frugare in un borsone in cordura di colore nero, dove erano celati nr. 10 bustoni di cellophane trasparente contenenti quella che poi è risultata essere sostanza stupefacente di tipo marijuana, di diversa ed elevata qualità, per un peso complessivo di kg. 10,584.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Salerno – Fuorni, in attesa del giudizio di convalida, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.