Fisciano, studentessa di Centola si toglie la vita all’Unisa: oggi si terranno i funerali



fisciano

Oggi si terranno a Centola i funerali della studentessa che ieri si è tolta la vita nei pressi del parcheggio multipiano dell’Unisa a Fisciano

Tanto sconcerto e sopratutto tanta disperazione per il suicidio avvenuto ieri a Fisciano presso l’Università degli studi di Salerno. D.P., ex studentessa 30enne proveniente dal Comune di Centola, ieri, ha deciso di togliersi la vita.

Il gesto è avvenuto nella mattinata: lanciandosi nel vuoto dal parcheggio multipiano dell’Università. L’impatto le è stato fatale: nonostante l’arrivo dei soccorsi, non vi era più nulla da fare. Oggi si terranno i funerali presso la chiesa di San Nicola di Mira a Centola, comune di meno di 6mila abitanti, nella Provincia di Salerno.

Tanti si sono riuniti nel dolore, a partire dal Sindaco Vincenzo Sessa che ha espresso, anche a nome della città di Fisciano, vicinanza nei confronti dei genitori e familiari. Lo stesso Rettore dell’Università degli Studi di Salerno si è espresso in merito alla vicenda. Vincenzo Loia, infatti, ha deciso che “Lunedì osserveremo un minuto di silenzio all’inizio delle attività didattiche così come martedì in Senato accademico e in Consiglio d’Amministrazione.”

Le reali motivazioni o cause del suicidio commesso dalla ragazza, iscritta al Corso di Laurea di Medicina all’Unisa, sono del tutto sconosciute.

Leggi anche