Finanziamenti per le scuole di San Severino



Wind copre zona Ciorani a S. Severino

Mercato San Severino. Il Comune ottiene finanziamenti dal Miur per le indagini strutturali delle scuole

Il nostro Comune è stato ammesso, con apposito decreto del Ministero dell’Istruzione, ai finanziamenti per le indagini strutturali della scuola elementare “Don Salvatore Guadagno” e della scuola elementare e materna “Emilio Pesce” al Capoluogo, della sede dell’Istituto Tecnico Commerciale di Pandola, della scuola materna di Spiano.”

Lo comunica il Sindaco Giovanni Romano.

Un risultato che è stato possibile” – ha precisato il sindaco – “grazie alla solerzia del nostro Ufficio Tecnico che ha presentato, nei tempi utili, un dettagliato progetto finalizzato alla verifica delle reali condizioni statiche dei solai delle strutture scolastiche, attraverso una campagna di indagini sperimentali ed eventuali verifiche statiche-analitiche.”

Nello specifico” – ha proseguito il primo cittadino –“ le indagini sperimentali consistono in rilievi della geometria globale, strutturale, dell’eventuale quadro fessurativo e degli elementi costitutivi dei solai nonché nelle prove di carico. Le verifiche statico-analitiche riguardano, invece, la determinazione del carico limite sopportabile, la correlazione tra carico limite e carichi di normativa, la valutazione del grado di sicurezza ed i consigli relativi alla sicurezza statica delle strutture. Pertanto, grazie a questo finanziamento, saremo in grado di mettere in totale sicurezza queste strutture scolastiche e, quindi, di prevenire eventi di crollo dei relativi solai e controsoffitti”.

La sicurezza degli edifici scolastici – ha concluso Romano – è tra le priorità della nostra linea amministrativa. Costantemente ed in collaborazione con i dirigenti scolastici, l’Area tecnica del Comune, di raccordo con l’Assessorato alle Politiche Scolastiche, si effettuano monitoraggi delle strutture scolastiche, procedendo tempestivamente ad effettuare, in casi di necessità, interventi di manutenzione ordinaria e, nel periodo estivo, lavori più radicali di sistemazione e di messa in sicurezza. Assicurare condizioni di vivibilità ma, soprattutto, di idoneità degli ambienti, significa non solo garantire decoro e qualità alle strutture educative ma anche offrire garanzia di sicurezza agli alunni, agli operatori scolastici e alle famiglie. Siamo particolarmente orgogliosi dei lavori già effettuati e conclusi da poco per la messa in sicurezza delle coperture del complesso scolastico materno ed elementare di S.Angelo, della scuola elementare “Don Salvatore Guadagno” del capoluogo e della scuola media “S.Tommaso d’Aquino”.

Leggi anche