Finale di Coppa, domani l’assegnazione

calcio femminile

Finale di Coppa Campania: chi vincerà tra Prater e Pontecagnano? Le due formazioni vogliono il loro primo trofeo

È arrivato all’atto conclusivo la Coppa Campania. Infatti domani a Sant’Antonio Abate il Prater Club e il Pontecagnano si affronteranno nella finale per portare a casa il primo trofeo stagionale. Entrambe le formazioni sono alla loro prima finale di Coppa e domani per 90’ si affronteranno in maniera corretta e regalando spettacolo ai tanti tifosi che arriveranno allo stadio.

Alla vigilia abbiamo sentito i due tecnici:

Finale di Coppa
Il tecnico del Pontecagnano Gigi Caliulo alla vigilia della Finale di Coppa

“È un appuntamento importante per il Pontecagnano – commenta il tecnico Gigi Caliulo –  alla sua prima finale di Coppa Campania. Una finale è sempre ‘particolare’ e quindi sfugge ad ogni pronostico. Personalmente conosco la forza del mio gruppo e so che daremo il massimo anche in questa circostanza. Arriviamo a questa finale dopo cinque vittorie consecutive in campionato, e con l’organico finalmente al completo. Per il resto sappiamo che andiamo ad affrontare una squadra esperta e di qualità ma noi non ci sentiamo inferiori a nessuno. Sarà sicuramente una bella partita nella quale spero che la tecnica e la tattica siano privilegiate rispetto all’agonismo. Personalmente questa finale ha un sapore particolare perché l’11 marzo 2012 ho iniziato la mia esperienza alla guida del Pontecagnano prendendo in mano le redini di un gruppo sfaldato, demotivato e ridotto ai minimi termini. Oggi siamo finalisti di Coppa e in piena corsa per il salto di categoria in campionato. Credo che già questo valga molto in termini di risultati ottenuti in questi tre anni”.

Tre anni d’attività anche per il Prater Club: “Ci siamo preparati scrupolosamente, siamo in una buona forma fisica,faremo tutto quello che una finale chiede: IMPEGNARSI ALLA MORTE. È la prima finale del Prater in Coppa – commenta mister Aquilino – ci piacerebbe farci un grande regalo. Spero sportivamente che sua una grande partita. Vincere vorrebbe dire primo e meritato trofeo dopo un triennio di continua crescita e risultati, con un grande e continuo lavoro di tutta la squadra”.

Sulle assenze che condizionano un po’ le ‘scelte’: “Non pesa solo l`assenza di D`Emilio, ma anche quella di Savignano, ingiustamente ammonita in semifinale, ma chi le sostituirà saranno degne protagoniste e saranno cariche come merita una finale”.

La Finale di Coppa Campania tra Prater Club – Pontecagnano, stadio “V.Varone” di Sant’Antonio Abate ore 15.00,  sarà diretta dal signor Raffaele Gallo di Castellamare di Stabia.