Vuol strangolare la ex: sua figlia lo incastra registrando le minacce



Ogliara

E’ stato incastrato da una registrazione auto della figlia l’uomo che il 28 marzo scorso aveva tentato di uccidere la sua ex compagna

Il particolare è emerso nella senza di condanna a 4 anni e 8 mesi dell’uomo di 57 anni dell’Agro che aveva tentato di strangolare più volte la donna (a Nocera Inferiore) con un filo elettrico. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

La conversazione audio è stata consegnata dalla figlia dell’uomo nata da un matrimonio precedente della vittima in questione: “Nella conversazione – ha affermato il giudice – aveva manifestato l’ intenzione di uccidere sia la donna che l’uomo ritenuto suo amante“.

Già precedentemente l’uomo non riuscì nel suo intento di uccidere la donna solo per l’intervento di un vicino di casa, accorso in cortile dopo aver udito le urla della vittima. Poco prima, aveva chiamato la donna chiedendole scusa, per poi fornire agli inquirenti indicazioni su dove trovare il filo elettrico con il quale aveva provato ad uccidere la ex.

Leggi anche