Fiammetta Borsellino a Salerno il 7 novembre per un convegno



fiammetta borsellino

Fiammetta Borsellino, figlia del Giudice Paolo,  assassinato nella strage mafiosa del 1992, sarà a Salerno al convegno organizzato da Nova Juris, dall’ Ordine dei Giornalisti della Campania e da Assostampa Campania Valle del Sarno

Fiammetta Borsellino, figlia del Giudice Paolo, assassinato nel 1992 nella strage di mafia di via D’Amelio a Palermo, insieme agli Agenti della sua scorta, sarà a Salerno per intervenire al convegno promosso e organizzato in compartecipazione da Nova Juris – Associazione Italiana per la Costituzione e la buona Giustizia, dall’ Ordine dei Giornalisti della Campania e da  Assostampa Campania – Valle del Sarno, con il patrocinio dell’ Ordine degli Avvocati di Salerno, del Comune di Salerno e del Movimento Unitario Giornalisti.

L’incontro si terrà il giorno 7 novembre, alle ore 15, presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città di Salerno.

Tra gli altri relatori del convegno figurano il noto penalista romano, Carlo TaorminaOttavio Lucarelli, Presidente dell’ Ordine dei Giornalisti della Campania, Cecchino Cacciatore,  Vice Presidente dell’ Ordine degli Avvocati di Salerno, il Giornalista Rai Michele Giordano, gli Avvocati Antonella Mastrolia e Giovanna Sica, entrambe componenti del Consiglio Direttivo di Nova Juris, l’ Avvocato del Foro di Cagliari, Patrizio Rovelli, il Dott. Diego Cavaliero, Consigliere presso la Corte di Appello di Salerno. Introduce e modera l’ Avvocato Luca Monaco, Presidente di Nova Juris.

Fiammetta Borsellino da anni si batte con coraggio affinché venga fatta luce su quanto accaduto a via D’Amelio nel 1992, rivendicando il suo diritto alla verità”, afferma il Presidente di Nova Juris, l’ Avvocato salernitano Luca Monaco.

Il convegno – continua Monaco – nasce da una sinergia tra la nostra Associazione, l’ Ordine dei Giornalisti della Campania e Assostampa Campania Valle del Sarno, che colgo l’occasione per ringraziare, in un’ottica simbiotica di collaborazione.  Ripercorreremo con Fiammetta Borsellino le tappe evolutive dell’inchiesta e ricorderemo la figura umana e professionale del Giudice Paolo. Interverrà, infatti, anche il Consigliere presso la Corte di Appello di Salerno, il Dott. Diego Cavaliero, che è stato allievo proprio di Paolo Borsellino”.

Anche la Dott.ssa Barbara Ruggiero appare entusiasta per l’organizzazione dell’evento: “In qualità di neo Presidente dell’ Assostampa Campania Valle del Sarno sono davvero felice e soddisfatta di questa importante sinergia che si è creata tra la nostra Associazione, l’ Ordine dei Giornalisti, Nova Juris e l’ Ordine degli Avvocati. Fare rete sul territorio è fondamentale per potenziare il campo della formazione e per riuscire a organizzare momenti di profonda riflessione. Il tema del convegno del 7 novembre è estremamente interessante anche per i risvolti pratici del confronto dialettico: noi giornalisti, quotidianamente, ci interfacciamo con il sistema della Giustizia e svolgiamo il delicato compito di dover sempre preservare il rispetto della dignità delle persone”.

Per l’ Avvocato Antonella Mastrolia, del Direttivo di Nova Juris, “Le stragi di mafia del 1992 sono una ferita ancora aperta per il nostro Paese. Fiammetta Borsellino è una donna coraggiosa che, con tenacia, determinazione e lucidità chiede verità e giustizia”.

La collega Giovanna Sica evidenzia invece che  “questo convegno è  anche un’utile occasione per affrontare l’annosa questione del rapporto tra processi e media, in un’ottica di collaborazione e di responsabilizzazione tra professionisti dell’informazione e operatori del settore Giustizia, avvocati e magistrati”.

Il convegno è a ingresso gratuito e aperto a tutti ma è necessario prenotarsi inviando una mail con il proprio nominativo a novajuris.salerno@libero.it.

I giornalisti potranno prenotarsi, invece, a partire dal 18 ottobre, sulla piattaforma Sigef, per il conseguimento di sei crediti deontologici.

Agli Avvocati saranno invece riconosciuti quattro crediti formativi, di cui tre deontologici

Leggi anche