FantaExpo: annunciati i primi ospiti dell’edizione 2019



fantaexpo

Conto alla rovescia per l’ottava edizione di FantaExpo, il Festival del fumetto, dell’animazione e della fantasia in programma dal 5 all’8 settembre a Salerno

Scatta il conto alla rovescia per l’ottava edizione di FantaExpo, il Festival del fumetto, dell’animazione e della fantasia in programma dal 5 all’8 settembre al Parco dell’Irno di Salerno.

Sui canali social dell’evento è stato pubblicato il video di presentazione, che vede la straordinaria partecipazione del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, pronto ad accogliere a Palazzo di Città gli Avengers, appena sbarcati all’aeroporto Salerno Costa d’Amalfi. “Ringraziamo il primo cittadino– sottolineano gli organizzatori-, per essersi prestato a vestire i panni di supereroe”.

Sono stati annunciati, intanto, i primi ospiti della prossima edizione. Diversi i fumettisti e gli illustratori che parteciperanno all’edizione 2019. A partire da Barbara Ciardo che, nonostante la giovane età, lavora in questo settore da oltre dieci anni, collaborando con importanti case editrici, dalla Dc Comics, alla Warner Bros, passando per Marvel, Vertigo e Sergio Bonelli Editore.

Tra i progetti più importanti figurano: “Batman: Noel”, “Before Watchmen: Rorschach” e “Superman: Earth One”, senza dimenticare l’esperienza nel cinema con i numerosi concept e backgrounds realizzati per il pluripremiato lungometraggio “Gatta Cenerentola”. Sebbene sia soprattutto conosciuta per il suo peculiare lavoro di colorista – di cui insegna le tecniche presso Scuola Italiana di Comix – l’artista partenopea porta comunque avanti un’attività illustrativa a tutto tondo.

Al FantaExpo 2019 ci sarà anche Italo Mattone. Classe ’77, il fumettista italiano si forma alla Scuola Italiana di Comix di Napoli; nel 2004 inizia la collaborazione con Eura Editoriale e successivamente con Sergio Bonelli Editore, entrando a far parte dello staff di Julia.  Nel 2011 prende parte al progetto di Saguaro, per il quale realizza tre albi.

Attualmente si occupa di una nuova miniserie targata Bonelli, Odessa. E’ docente di fumetto alla Scuola Internazionale di Comics, presso la sede di Napoli. Al FantaExpo arriva anche l’illustratrice e videomaker Francesca Presentini, in arte Fraffrog, che ha riscosso molto successo sul web, su cui punta da tempo per avvicinare i giovani a questo settore. Altra artista presente al Parco dell’Irno in occasione dell’edizione 2019 è Josephine Yole Signorelli, meglio nota come Fumettibrutti.

Catanese di nascita, ma bolognese di adozione, conta un numero incredibile di follower sui social ed è diventata un fenomeno della rete. Ha esordito in libreria con “Romanzo esplicito” (Feltrinelli Comics, 2018) con cui vince il premio Micheluzzi come Miglior Opera Prima nel 2019.

Tra i disegnatori presenti al FantaExpo, figurano anche Wallie, che con la sua ultima graphic novel “Solo un altro giorno” ha conquistato pubblico e critica, e Giovanni Esposito, che con “Quasirosso” ha spopolato prima sul web e poi anche con l’esordio su carta. Sempre in questo settore, tra gli ospiti dell’edizione 2019 pure Greta Sila, in arte Melanconie. Illustratrice di Trieste, fin da piccola ha cercato di esprimere le proprie emozioni realizzando personaggi malinconici ed ottenendo un grande riscontro sul web.

A guidare l’esercito degli ospiti del mondo di internet, c’è Marco Merrino che ricopre anche quest’anno il ruolo di direttore artistico, oltre che di youtuber di successo. Dopo un anno di meditazione e preparazione per il lancio del suo canale Twitch, Marco è pronto ad annunciare la data ufficiale durante il festival.

A catalizzare l’attenzione quest’anno sarà anche Sabrina Cereseto, in arte LaSabri, amatissima dai più giovani. Il suo canale youtube, che dal 2014 conquista i cuori del vasto pubblico, è basato sull’intrattenimento e su gameplay di vari videogiochi, tanta allegria e challenges. Il mix di bellezza, vivacità e passione di questa ex modella la rendono un personaggio unico.

Al FantaExpo c’è anche un gradito ritorno, quello di The Pruld che, attraverso l’animazione 3D è riuscito a conquistare il popolo del web, non solo i giocatori della serie DarkSouls, ottenendo un notevole successo anche a livello internazionale.

Altro ritorno è quello di Ciccio Merrino che sarà al Parco dell’Irno con il suo team di ballerini, pronto a proporre il video musicale “Girati”, realizzato dopo una campagna di cowfunding sul suo canale.

Youtuber da oltre 100.000 iscritti al festival approda quest’anno pure Danny Metal, diventato celebre pubblicando cover di canzoni famose rivisitate in chiave metal. Cantante e musicista nella band Elyne, ha diversi dischi all’attivo e gira l’Europa in tour.

Altro ospite particolarmente atteso è Barbascura X, youtuber, chimico, divulgatore scientifico, musicista e cantautore italiano originario di Taranto. È noto soprattutto per i suoi “Riassuntazzi brutti brutti” (riassunti parodistici di film e serie TV) e per “Scienza Brutta”, rubrica di divulgazione scientifica in chiave umoristica. Attesissimo anche lo streamer professionista Paolocannone che attualmente ricopre il ruolo di support in MOBA ROG, una delle squadre più importanti nella scena italiana di League of Legends, di cui è anche co-fondatore.

Noto per il suo utilizzo di Blitzcrank, con il quale ha accumulato più di 1.6 milione di mastery points, è uno dei campioni indiscussi di LoL Italia. Dal mondo del game, arriva anche Martina Garziano, in arte Kroatomist, giocatrice professionista di Fortnite.

La sua precedente carriera video-ludica è culminata come pro player su World of Warcraft. Si tratta di una girl gamer di successo che gioca ad un livello molto alto negli eSports. Le sue skills l’hanno portata ad essere uno fra i talenti italiani più affermati in Italia ed Europa: su youtube, dove pubblica i suoi gameplay, ha raggiunto i 170.000 iscritti.

Da pochi mesi Kroatomist è passata sulla piattaforma di gaming Twitch, dove streamma quotidianamente.

Per quanto concerne il mondo del cosplay, tra gli ospiti di quest’edizione figura Yuriko Tiger, artista italiana di fama internazionale. Attualmente vive in Giappone ed è cosplayer ufficiale di Tekken7, Elsword, Overlord e Soul Calibur, nonché di Harley Quinn e Wonderwoman per la promozione ufficiale dei due film sul red carpet Tokyo by Warner Bros. Attrice di due J-Drama ed ex-idol, è anche youtuber bilingue ed ambasciatrice straniera di Kimamoto e del turismo in Giappone.

Anche in questa edizione non mancheranno celebri doppiatori. Tra questi Leonardo Graziano, noto soprattutto per prestato la voce a Naruto Uzumaki nella versione italiana della serie Naruto e di Itsuki Koizumi ne La Malinconia di Haruhi Suzumiya. E’ anche il doppiatore italiano di Sheldon Cooper di The Big Bang Theory.

FantaExpo è anche musica. Diversi i concerti in programma in questa edizione. Il primo ad esibirsi sarà Amedeo Preziosi che in soli due anni è diventato uno degli Youtuber più amati ed importanti d’Italia con 2 milioni di iscritti al proprio canale.

I suoi video sono stati visualizzati 541 milioni di volte. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo singolo «Delirio» (ft. DJ Matrix) che ha ottenuto subito un ottimo riscontro tra i più giovani, con oltre 6 milioni di views e più di un milione di streaming su Spotify.

Il secondo singolo, «Scusate per il disagio», è uscito l’anno dopo, insieme ad altri due Youtuber di grande popolarità, Riccardo Dose e Awed, ed ha realizzato 25 milioni di views , diventando Disco D’Oro.

Venerdì 6 settembre, toccherà invece a Nayt che approda al FantaExpo reduce dal successo di Raptus 3 e de “Gli occhi della Tigre”. Certificato disco d’oro, l’artista si esibirà sul palco del Parco dell’Irno per un live che si preannuncia memorabile.

Sabato 7, invece, sarà di scena Massimo Pericolo con il suo Scialla Semper Tour. Pericolo è una delle più sorprendenti rivelazioni degli ultimi anni nella scena musicale e, con la direzione artistica di Crookers e Nic Sarno, presenta una nuova visione del rap italiano.

Domenica 8, gran finale con il ritorno sul palco di FantaExpo di Giorgio Vanni. Re indiscusso delle sigle dei cartoni animati, è pronto a bissare il grande successo ottenuto lo scorso anno al Parco dell’Irno.

Leggi anche