Eboli, Santa Cecilia: sgominato un supermercato abusivo



Eboli

Sgominato in località Santa Cecilia di Eboli un supermercato abusivo. Operazione condotta dai Carabinieri della compagnia

Oggi a Santa Cecilia di Eboli, nel corso di un mirato servizio coordinato teso alla repressione dei reati in genere e al contrasto del fenomeno di spaccio di sostanze stupefacenti, lungo la via Guglielmo Pepe, veniva individuata e controllata un’abitazione in cui viveva B.E., 55enne di nazionalità marocchina.

Quest’ultimo aveva adibito la propria dimora a supermercato abusivo. Infatti, veniva rinvenuta all’interno della casa una grossa quantità di merce ed alimenti in cattivo stato di conservazione. Tutta la merce, per un valore complessivo di circa 50.000 euro, veniva sottoposto a sequestro e il proprietario veniva denunciato per esercizio abusivo di attività commerciali, omesse comunicazioni all’autorità amministrativa e vendita di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Seguiranno ulteriori accertamenti da parte dell’ASL al fine di comminare le ulteriori e previste sanzioni amministrative.

Al termine del predetto controllo, in un capannone abbandonato e poco distante, è stato fermato E.S., 35enne marocchino e pregiudicato, nel mentre era intento a tagliare e confezionare dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

L’uomo è stato immediatamente sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di circa 20 dosi di cocaina pronte alla vendita più una discreta quantità di marijuana. La sostanza stupefacente, unitamente al materiale utilizzato per il confezionamento, è stata sequestrata. Il soggetto, condotto in caserma per l’espletamento delle formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Salerno Fuorni, in attesa dell’udienza di convalida davanti al GIP.

Leggi anche