Eboli, ragazzo vittima di bullismo: “Tu vai nel bagno delle femmine”

eboli

I fatti si sono perpetrati per quasi due anni in una scuola di Eboli: a farne le spese un 13enne. Tutto è terminato grazie alla denuncia dei genitori

Un triste fatto di cronaca è accaduto tra i banchi di una scuola di Eboli. Un ragazzo di soli 13 anni sarebbe stato picchiato ed umiliato perché ritenuto omosessuale. Sono stati notificati due avvisi di garanzia dalla Procura del tribunale per i minori di Salerno – come riportato da Il Mattino che ne ha dato la notizia.

Tutto sarebbe iniziato in prima media, quando l’allora 11enne divenne bersaglio di alcuni suoi compagni di classe ed è terminato lo scorso maggio, con la vicenda è finita sul tavolo della Procura minorile.

I fatti

Pare che i due i compagni di classe lo avessero preso di mira impedendogli persino di andare nel bagno dei maschi, con offese ed ingiurie in merito ai suoi presunti gusti sessuali. Sarebbe stato picchiato anche con un pugno nello stomaco.